Il Senegal tra i 10 paesi in più rapida crescita al mondo – Teranga News

Il Senegal tra i 10 paesi in più rapida crescita al mondo – Teranga News
Il Senegal tra i 10 paesi in più rapida crescita al mondo – Teranga News
-

Sei (6) paesi africani compaiono nella Top 10, con la crescita più forte, una classifica dominata dalla Guyana.

Secondo i dati del World Economic Outlook 2024 del Fondo Monetario Internazionale pubblicati il ​​2 aprile, il Senegal è tra i 10 mercati emergenti a più rapida crescita al mondo.

Secondo lo studio, “questa performance testimonia il dinamismo e il potenziale economico del Paese. La rapida crescita offre significative opportunità di sviluppo economico, creazione di posti di lavoro e miglioramento delle condizioni di vita della popolazione. »

Secondo le previsioni del Fondo monetario internazionale (FMI), la crescita economica del Senegal è prevista al 7,1% per il 2024. L’istituto finanziario sottolinea che questa crescita riflette l’attività economica influenzata nel primo trimestre dal contesto elettorale e da un avvio ritardato della produzione di gas fino a dicembre 2024.

Si prevede che in futuro i grandi mercati emergenti svolgeranno un ruolo maggiore nella crescita economica globale, spinti dai cambiamenti demografici e da una classe di consumatori in crescita.

Questo grafico mostra i mercati emergenti che dovrebbero crescere più rapidamente fino al 2029, sulla base dei dati del World Economic Outlook 2024 del Fondo monetario internazionale.

Questa classifica può attirare l’attenzione degli investitori stranieri e rafforzare la fiducia degli attori economici locali, il che potrebbe stimolare ulteriormente la crescita e promuovere lo sviluppo di vari settori economici. È anche un segnale positivo per il governo, che può vedere le sue politiche economiche e le sue riforme elogiate sulla scena mondiale.

Allo stesso tempo, si prevede che molti paesi più piccoli vedranno le loro economie crescere due volte più velocemente della media globale nei prossimi cinque anni, in parte grazie alla loro ricchezza di risorse naturali. Detto questo, livelli elevati di debito pongono rischi per l’attività economica futura.

Terza nazione più piccola del Sud America per area, la Guyana dovrebbe sperimentare la crescita economica più rapida del mondo entro il 2029.

Ciò è dovuto all’importante scoperta di giacimenti petroliferi nel 2015 da parte di ExxonMobil, che ha aiutato l’economia del paese a quadruplicare negli ultimi cinque anni. Si prevede che entro il 2028 questo Paese di appena 800.000 abitanti avrà la più alta produzione di petrolio greggio pro capite, superando per la prima volta il Kuwait.

Si prevede che il Bangladesh, dove l’85% delle esportazioni proviene dall’industria tessile, registrerà la crescita più forte in Asia. In effetti, negli ultimi 30 anni, questo paese di 170 milioni di abitanti non ha vissuto un solo anno di crescita negativa.

Si prevede che l’India, che si colloca all’ottavo posto, registrerà un tasso di crescita medio annuo del PIL reale del 6,5% fino al 2029. Si prevede che questa crescita sarà alimentata dalle tendenze demografiche, dagli investimenti pubblici e dalla forte domanda dei consumatori.

-

PREV trapianto di rene a portata di mano
NEXT Al festival Gueules Rouges du Gard, Cali e i suoi amici abbattono i fulmini