Elicotteri, barche, cavalli… ecco perché 800 soldati sono stati schierati questo fine settimana nella Senna e Marna

-

Di Agnese Braik
pubblicato su

6 maggio 24 alle 17:22

Vedi le mie notizie
Segui La Repubblica della Senna e della Marna

Non sono passati inosservati! Vicino a 800 soldati sono stati schierati in un raggio di 50 km attorno a Melun, nella Senna e Marna, da venerdì 3 maggio a domenica 5 maggio 2024.

800 soldati sono stati schierati nel sud della Seine-et-Marne ©F.THIES/EOGN

Lo era infattiun esercizio congiunto e interalleati.

“Ha lo scopo di sviluppare la sinergia e il know-how degli allievi ufficiali dell’ la Scuola Nazionale Ufficiali della Gendarmeria (EOGN), in uniforme blu, e della Scuola Militare Speciale (ESM) di Saint-Cyr, vestita di verde, spieghiamo all’EOGN. Questo esercizio di sintesi professionale, soprannominato Egide, fa parte del allenamento professionale. Riguarda gli allievi ufficiali della 1ehm gruppo della nostra scuola che si preparano a unirsi al loro primo comando di unità operative della gendarmeria quest’estate. »

Simulazioni del mondo reale

I soldati attraversarono la Senna durante un’esercitazione ©F.THIES/EOGN

Attraversando la Sennafuga dal raid intorno a Nemours, scoperta dei corpi nella foresta di Fontainebleau, blocco una rotatoria Vert-Saint-Denis che serve un centro acquisti, rissa nella zona commerciale di Nangis, evacuazione della residenza La Chesnaie a Livry-sur-Seine… Senza dimenticare il rave party davanti al castello di Bombon, che ha richiesto uno schieramento di gendarmi a nord della A5.

Tutte queste simulazioni ha permesso ai partecipanti di essere calati in una situazione reale. Avevano a loro disposizione due elicotteri della gendarmeria.

Anche questa edizione ha mobilitato numerose unità della gendarmeria nazionale: un plotone di intervento di la Guardia repubblicanadue squadre a cavallo, diverse Barche dal comando della gendarmeria delle vie d’acqua, esperti forensi, due veicoli Centaur del gruppo corazzato della gendarmeria mobile… Il realismo c’era!

Due elicotteri della gendarmeria sono stati messi a disposizione dei cadetti
Due elicotteri della gendarmeria sono stati messi a disposizione dei cadetti ©F.THIES/EOGN

“Metti alla prova la capacità di comandare”

Gli studenti dell'EOGN sono intervenuti a Nangis per una rissa simulata
Gli studenti dell’EOGN sono intervenuti a Nangis per una rissa simulata ©F.THIES/EOGN

“Il completamento di questa operazione mira a sviluppare e testare la capacità di comandare, così come il know-how degli studenti della Scuola Nazionale Ufficiali della Gendarmeria, attraverso situazioni di comando nei settori della pubblica sicurezza generale, del mantenimento dell’ordine, della polizia giudiziaria o anche della sicurezza della mobilità, continuiamo all’EOGN. Arrivo alla fine di due anni di scuola Densi e intensi, i nostri studenti sanno di poter contare su una formazione costantemente rinnovata per adattarsi alle sfide e alle minacce del mondo che li attende. »

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Mazametain: un sistema per rivitalizzare il territorio e sei comuni
NEXT La prima ondata tropicale della stagione dovrebbe generare forti piogge in Martinica