Mac de Linguère: la Fondazione Umanitaria Djoloff dona una grande partita di cibo ai prigionieri

Mac de Linguère: la Fondazione Umanitaria Djoloff dona una grande partita di cibo ai prigionieri
Mac de Linguère: la Fondazione Umanitaria Djoloff dona una grande partita di cibo ai prigionieri
-

La Fondazione Umanitaria Djoloff, che opera nel campo dell’istruzione, della sanità e del lavoro sociale, ha intrapreso un’altra azione forte. L’altro ieri ha consegnato generi alimentari per un milione di franchi CFA ai detenuti del Centro di detenzione e correzione (Mac) del dipartimento di Linguère. Secondo il segretario generale della Fondazione Bouna Sémou Ndiaye, si tratta di un gesto simbolico che rientra nelle azioni sociali che la Fondazione porta avanti a beneficio delle famiglie povere, delle persone vulnerabili, che vivono con disabilità. La donazione consiste, tra le altre cose, in sacchi di riso, zucchero, bottiglie di olio e acqua, oltre a prodotti per l’igiene. La cerimonia si è svolta alla presenza del direttore generale dell’amministrazione penitenziaria, colonnello Abdoulaye Diagne e del supervisore principale del Mac de Linguère, Serigne Mor Ndiaye. Questi ultimi e i detenuti hanno tutti espresso la loro gratitudine al loro benefattore. Da notare che la Fondazione Umanitaria Djoloff, fondata nel 2021, è stata creata da Mor Diaw, un senegalese stabilitosi negli Stati Uniti.

Actusen.sn

-

PREV Sospettato di aver chiamato per “abbattere le stazioni di polizia”, un uomo di 34 anni è stato processato giovedì a Lorient
NEXT Aurlien, il candidato di Chtellerault, si allontanò da Koh-Lanta quando