Saint-André-de-Sangonis celebra l’olimpismo e l’inclusione

-

Sport per tutti: Saint-André-de-Sangonis celebra l’olimpismo e l’inclusione

Dal 22 al 26 aprile, a due passi dal Giochi Olimpici e Paralimpici che si svolgerà in Francia, al collegio Max Rouquette di Saint-André-de-Sangonisnell’Hérault vibravano al ritmo dello sport e dei valori olimpici.

Per una settimana, 210 studenti di quinta elementare e SEGPA hanno potuto scoprire e praticare una moltitudine di discipline sportive, adattate e classiche, nell’ambito di un progetto chiamato “ Sport per tutti“.

Ha risposto il giocatore di rugby Fulgence Ouedraogo, ex nazionale del XV di Francia e della MHR!

Calcio per non vedenti, bocce, basket, laboratori su cibo e sport, scoperta della storia delle Olimpiadi… gli studenti delle scuole medie sono stati ricchi di attività, impregnandosi dei valori essenziali trasmessi dall’olimpismo: rispetto, eccellenza, amicizia e fair play.

Incontri stimolanti con atleti di alto livello

Momento clou della settimana, l’incontro con atleti di fama, normodotati e disabili, ha lasciato un segno nella mente dei giovani. Tra questi, Cassandre Aguessy-Thomas, ex pentatleta in corsa per le Olimpiadi del 2028, Clément Miranda, atleta paratennista in viaggio verso gli stessi Giochi, Richard Castel, ex giocatore di rugby di alto livello, Tristan Diaz, atleta parafoot di Gignacois, e molti altri.

Scambi ricchi e stimolanti che hanno permesso agli studenti delle scuole medie di interrogare gli atleti sul loro percorso, sulla loro passione, sulla loro disciplina e sugli ostacoli che hanno dovuto superare.

Un messaggio forte per la promozione dello sport inclusivo

Al di là delle performance sportive, questa settimana è stata soprattutto un’occasione per celebrare l’inclusione e la diversità. Infatti, il progetto “Sport per Tutti” ha permesso a studenti di ogni provenienza e di ogni capacità di incontrarsi, condividere e fiorire attorno ai valori comuni dello sport.

NOTIZIE in Occitania in diretta sulla nostra applicazione

Non perdere nessuna notizia meteo con il nostro applicazione mobile InfoOccitanie disponibile su iOS o Android! Non hai ancora l’app? Scaricalo GRATUITAMENTE QUI

Più funzionalità, meno pubblicità!

-

PREV Istituzioni: la Svizzera riafferma il suo impegno in seno al Consiglio d’Europa
NEXT L’agenzia di trasporti si chiamerà Mobilité Infra Québec