Produzioni Chaumont brilla a livello internazionale

-

Pubblicato il 4 maggio 2024 da Isabelle Houle

pubblicato da

Isabelle Houle

Redattore capo | Notizie dal Nord Sainte-Agathe e Mont-Tremblant | [email protected]

Productions Chaumont ha recentemente firmato un accordo con Cinemads, distributore con sede in Francia, per la distribuzione internazionale del suo ultimo cortometraggio, Un Knot in the Wood. Sarebbe la prima volta che Cinemads seleziona un’opera del Quebec per la distribuzione su scala globale.

Aline Viens e Pascal Chaumont presentano il loro film Un nodo nel bosco. (Foto per gentile concessione di Produzioni Chaumont)

Un Knot in the Wood, scritto da Aline Viens e diretto da Pascal Chaumont, entrambi di Mont-Tremblant, immerge gli spettatori in un dramma toccante ispirato a eventi reali vissuti da Aline nella sua infanzia. Il film ci trasporta nel mondo degli anni ’70, una decisione artistica di Pascal Chaumont che arricchisce la storia e aggiunge una dimensione estetica unica al film. “Ho un profondo amore per il look di questi anni, ha aggiunto un ulteriore livello di sfida, ma permette a questo lato di essere molto estetico nel film”, spiega Pascal Chaumont.

Il processo creativo dietro Un Nœud dans le Bois è stata un’avventura intensa e arricchente. Realizzato con un budget modesto e con una troupe di 35 persone, il film è stato girato in cinque giorni ai Laurenziani (nel Monte Bianco) e a Lanaudière.

“Questo è il nostro secondo cortometraggio e siamo stati selezionati in un festival di prima categoria (TINFF) a Toronto. È comunque bello che uno dei primi festival a sceglierci sia a Toronto a settembre. Un altro festival ci ha selezionato a giugno, ma non possiamo annunciare il suo nome adesso”, aggiunge.

Una coppia appassionata

Aline Viens, sceneggiatrice del progetto, condivide: “Pascal e io abbiamo discusso a lungo della realizzazione di questo progetto ispirato alla vita di mio padre e all’“incidente” che ha cambiato tutto. Credo che la sua morte, avvenuta qualche anno fa, ci abbia inesorabilmente portato a realizzare questo cortometraggio, per rendergli un ultimo omaggio. In questo film, diamo un breve sguardo a una delle più grandi lotte della sua vita: la sua lotta per riadattarsi fisicamente e mentalmente alle conseguenze di quella fatidica serata. A Knot in the Wood trasmette diverse lezioni e messaggi, in particolare che tutto può cambiare in un istante, che nulla è dato per scontato nella vita. Da parte mia, conoscendo il resto del suo percorso di vita, aggiungerei in conclusione che, fortunatamente, siamo molto più forti di quanto pensiamo di fronte alle avversità. »

Questo progetto “del cuore” così riconosciuto rende il regista orgoglioso e motivato. “È un vero onore!” Siamo super felici. Ci auguriamo che il film abbia anche una buona diffusione e che ci siano buone reazioni ai festival. È un onore per noi poter condividere tutto questo e anche rendere in qualche modo un altro omaggio al padre di Aline. »

A Knot in the Wood sarà disponibile al pubblico dall’autunno. Per maggiori informazioni visitate il sito www.productionschaumont.com o seguiteli su Facebook, Instagram e LinkedIn.

Visualizzazioni dei post:
15

Potrebbe piacerti…

Vedi di più su: Cultura

-

PREV Franck Haise lascerà RC Lens quest’estate? La risposta decisa della direzione di Sang et Or
NEXT Olimpiadi 2024: Loirétaine Pauletta Foppa vuole “vincere più titoli”