SENEGAL-COLLECTIVITES-EMPLOI / Piscicoltura: i sindaci di Fatick invitati a sviluppare riserve territoriali per i giovani – Agenzia di stampa senegalese

-

Fatick, 3 mag. (APS) – Il coordinatore del progetto per la creazione del centro di acquacoltura di Mbéllacadio, Abdoulaye Soungue, ha invitato venerdì i sindaci di Fatick a sviluppare riserve fondiarie, con l’obiettivo di facilitare l’accesso dei giovani alla terra ma anche consentire loro di impegnarsi nella piscicoltura.

“Abbiamo proposto ai sindaci dei comuni di creare riserve fondiarie per i giovani. Ciò consentirà ai giovani di praticare la piscicoltura e di lavorare in modo autonomo”, ha dichiarato durante la cerimonia di chiusura di un corso di formazione sulle tecniche di piscicoltura.

Organizzata su iniziativa dell’Agenzia nazionale per l’acquacoltura (ANA), questa sessione ha permesso di formare in cinque giorni 47 giovani della regione di Fatick sulle tecniche di piscicoltura d’acqua dolce e salmastra, in particolare su specie come la tilapia e il pesce gatto.

L’obiettivo di questa formazione è consentire ai partecipanti di avere una migliore padronanza della gestione tecnica e imprenditoriale.

Si tratta di giovani incubati per sei mesi nel sito di Mbéllacadio. E, alla fine, l’ANA li aiuterà nell’impresa”, ha spiegato il signor Soungue, responsabile anche del monitoraggio e della valutazione presso l’ANA.

Ha indicato che oltre ai 47 giovani del primo gruppo, 30 donne lavoreranno nell’allevamento delle ostriche in tre diversi siti nella regione di Fatick.

Secondo Anta Niang, una studentessa di acquacoltura del terzo anno dell’Università Sine-Saloum El Hadj Ibrahima Niass (USSEIN), questa formazione è “una porta per mettere in pratica tutte le lezioni apprese sulla piscicoltura. “

“Si tratta di un progetto molto innovativo che ci permetterà di realizzare i nostri progetti e diventare lavoratori autonomi”, ha lanciato, sottolineando “l’importanza del modulo formativo incentrato sulle patologie che possono colpire i pesci e sul trattamento da seguire”.

Il municipio di Mbéllacadio, nel dipartimento di Fatick, ha concesso un terreno di 67 ettari a sostegno del funzionamento del centro di acquacoltura, di cui cinque ettari riservati alla fase di apprendimento e di incubazione. Secondo i funzionari, questa fase mira a raggiungere una produzione annua di 400 tonnellate.

SDI/MK/AB

-

PREV Il New Brunswick incoronato nella Divisione 2
NEXT La Chapelle-Auzac. La scuola alberghiera solidale Emmaüs