Loira Atlantica: aprirà una taverna in questa città

-

Di Audrey Desnos
pubblicato su

3, 24 maggio alle 15:56

Vedi le mie notizie
Segui L’Éclaireur de Châteaubriant

La posizione è ideale in riva alla spiaggiaStagno di Buhel ha Plesse (Loira Atlantica). Émilie Hervochon ha colto l’opportunità di questo piccolo locale comunale per trasformarlo in guinguette dal 9 maggio 2024.

Guinguette a Plessé: un luogo familiare

L’idea gli è venuta durante una passeggiata con i suoi figli vicino allo stagno di Buhel. ” Volevo creare qualcosa di familiare e popolarecon prodotti locali per la ristorazione”, afferma Emilie Hervochon.

Il luogo è dinamico e particolarmente dinamico quando arrivano le giornate soleggiate. Piccola spiaggia e nuoto sorvegliato, parco per bambini, skatepark, centro nautico, ecc. Lo stagno Buhel attrae e ha anche ha ottenuto il marchio Bandiera Blu.

Il 41enne Plesséenne prenderà quindi in carico stagionalmente il piccolo capannone. da maggio a fine settembre.

Concerti e serate saranno organizzati nel periodo dall’8 maggio a fine settembre 2024. ©Audrey Desnos

Un contratto di locazione rinnovabile due volte

È stato in municipio che Émilie Hervochon ha proposto il suo progetto. Da allora il municipio lo sostiene. “I locali appartengono a loro. ne ho una contratto di locazione annuale rinnovabile due volte ».

Il comune ha partecipato in particolare al finanziamento dei lavori di ristrutturazione, come la tinteggiatura.

Un luogo che gestirà da sola, con l’aiuto di una persona part-time durante l’estate. Il suo obiettivo: avere una taverna, un luogo di condivisione.

Video: attualmente su Actu
La Guinguette de Buhel a Plessé (Loira Atlantica) offrirà una quarantina di posti. ©Audrey Desnos

Dalla cucina “alla buona franquette”

Aperto a pranzo e a cena, la taverna Buhel offrirà una cucina semplice, popolare e tradizionale. Ex contadina, Émilie Hervochon ha voglia di lavorare prodotti locali e fresco.

A pranzo ci sarà un piatto bollito, un’insalata e una frittura alla griglia. La sera si tratterà solo di taglieri per l’aperitivo.

Émilie Hervochon, direttrice della Guinguette de Buhel a Plessé

Un’atmosfera culinaria “bonaria”. Un’atmosfera che si avverte anche nell’arredamento, composto da materiali e accessori antichi. “Tavoli, sedie, posate, ecc. È stato trovato tutto. Sono favorevole al riciclo e al riuso”, confida Una differenza colorata e atipica che conferisce fascino a questo spirito da osteria.

Primo concerto il 12 maggio

Oltre al catering, Émilie Hervochon si impegna a fornire atmosfera amichevole e culturaleorganizzando serate, concerti e pranzi domenicali a base di ostriche.

Voglio sviluppare un’offerta culturale che qui a Plessé non esiste. Come una scena culturale da trovare in stagione, senza dover viaggiare.

Émilie Hervochon

Il primo concerto avrà luogo il Domenica 12 maggio 2024 alle 12, con la presenza dell’artista di Nantes Antonio Riccardo.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.

-

PREV Nella Svizzera tedesca, la guerra del cioccolato di Läderach
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News