Sherbrooke | Il sindaco Évelyne Beaudin non si ricandiderà nel 2025

Sherbrooke | Il sindaco Évelyne Beaudin non si ricandiderà nel 2025
Sherbrooke | Il sindaco Évelyne Beaudin non si ricandiderà nel 2025
-

(Montreal) La sindaca di Sherbrooke, Évelyne Beaudin, ha annunciato venerdì che non cercherà un nuovo mandato alle elezioni municipali del 2025, accusando il governo del Quebec di non ascoltare gli eletti municipali e di lasciarli soli con le loro questioni.


Inserito alle 10:09

Aggiornato alle 10:22

Matteo Paquette

La stampa canadese

Durante una conferenza stampa tenutasi venerdì mattina, il sig.Me Beaudin ha spiegato che finirà il suo attuale mandato di sindaco, ma che non vede un impegno “per altri quattro anni”.

Ha riconosciuto che “essere eletti nel 2024 non è molto popolare”, a causa del clima di intimidazione e di aggressione che caratterizza il lavoro dei politici, ma ha affermato che è soprattutto la mancanza di sostegno da parte del Quebec ad aiutare gli eletti comunali. i funzionari si muovono in questo contesto che la angoscia.

MMe Beaudin ha detto che quando lascerà il municipio nel novembre 2025, lo farà con la sensazione di aver fatto avanzare Sherbrooke. Spera che il lavoro svolto durante il suo mandato permetta alla persona che le succederà di beneficiare di un ambiente “meno difficile”.

MMe Beaudin, che nel 2021 è diventata la prima donna ad essere eletta sindaco di Sherbrooke, si è ritirata temporaneamente dalle sue funzioni in ottobre su raccomandazione del suo medico. Ha poi spiegato di voler evitare «uno stato di esaurimento che sarebbe troppo significativo e troppo difficile da superare».

Finalmente è tornata al lavoro a gennaio, dapprima gradualmente.

Ma le ultime settimane sono state ricche di eventi nella vita politica di Sherbrooke. La presidente del consiglio comunale, Danielle Berthold, ha lasciato il suo posto nel consiglio esecutivo, prima di essere rimossa dal suo incarico di presidente del consiglio comunale.

MMe Berthold aveva accusato MMe Beaudin per averla minacciata a causa della sua opposizione alla proposta di tassa sulle piscine.

Durante l’inverno, il consiglio comunale ha inoltre avviato un processo di mediazione, il cui obiettivo era quello di allentare le tensioni tra gli eletti.

Il nome di mMe Beaudin si aggiungerà quindi all’elenco delle donne che hanno abbandonato la vita politica municipale negli ultimi mesi, tra cui figurano in particolare l’ex sindaco di Gatineau, France Bélisle, e l’ex sindaco di Chapais, Isabelle Lessard.

Economista di formazione, Évelyne Beaudin è stata eletta consigliera comunale a Sherbrooke nel 2017.

Nelle elezioni successive, nel 2021, si candidò a sindaco e sconfisse il sindaco uscente, Steve Lussier, ma anche un “candidato stella”, l’ex ministro provinciale liberale Luc Fortin.

-

PREV “L’incompetenza” del sindaco di Montreal: “Non vedo l’ora di sentire le sue idee”, ribatte Valérie Plante
NEXT Un pollo fritto catalizzatore di quartiere