Pirenei orientali. Météo France rivela l’impatto delle ultime piogge sulla siccità

Pirenei orientali. Météo France rivela l’impatto delle ultime piogge sulla siccità
Pirenei orientali. Météo France rivela l’impatto delle ultime piogge sulla siccità
-

Di Emiliano Vicens
pubblicato su

3, 24 maggio alle 15:09

aggiornato il 3 maggio 24 alle 15:09

Vedi le mie notizie
Segui le notizie Perpignan

Sì, il recenti piogge che è caduto nel Pirenei orientali ho fatto del bene. Questo venerdì 3 maggio, dopo una settimana di precipitazioni intorno a Perpignan, Meteo Francia trovato indice di umidità del suolo in tutto il dipartimento più arido della Francia. Il sito ufficiale precisa tuttavia che servirà di più per far uscire il dipartimento dalla crisi.

Terreni un po’ meno asciutti dopo la pioggia

Notizie Perpignano Lo abbiamo spiegato dettagliatamente questa settimana: i Pirenei orientali hanno sperimentato le piogge più forti degli ultimi due anni. Colpito da una siccità senza precedenti, il dipartimento ha registrato in pochi giorni accumuli significativi: quasi 80mm di precipitazioni cadde sulla pianura del Rossiglione, e fino a 125mm in Vallespir e ai piedi di Albères.

Alla fine di questo episodio, Meteo Francia ha pubblicato un confronto tra l’indice di umidità del suolo del dipartimento, tra il 27 aprileprima che arrivi la pioggia, e l’1ehm Maggio :

L’indice di umidità del suolo dei Pirenei Orientali, prima e dopo l’episodio piovoso degli ultimi giorni. (©Metéo France)

Chiaramente, la situazione è effettivamente migliorata in superficie. La parte orientale dei Pirenei Orientali, Scarlatto finora, ha visto il suo indice di umidità del suolo aumentare da 0,05/0,15 a 0,30/0,45. Allo stesso tempo, il Cerdagne, IL Capcir e il Rilievi dei Pirenei, fino all’Haut-Vallespir riscontrare un indice di umidità superiore a 0,80.

Insufficiente per fermare la siccità

Ma nonostante questa pioggia continua, per diversi giorni, la maggior parte dei Pirenei Orientali rimane al di sotto della media. I terreni sono ancora in gran parte asciutti. “Queste piogge sono benefiche per gli strati superficiali del suolo, ma non invertire la situazione di siccità molto grave che affligge questa zona da diversi mesi”, riassume Meteo Francia.

Più, Serge Zaka, media agronomo e dottore in agroclimatologia, ha ricordato che “la stagione di ricarica delle falde acquifere è terminata (d’ora in poi la pioggia verrà catturata dalle piante in crescita)” e che “queste precipitazioni avranno un impatto minimo o nullo sulle falde freatiche” .

Questi episodi di pioggia dovranno moltiplicarsi per sperare di migliorare a lungo termine la situazione del dipartimento più secco della Francia. Inoltre, sono previsti alcuni temporali a Perpignan, intorno a lunedì 6 maggio.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon Actu.

-

PREV Senegal: “Aar Mbay Mi”, l’innovazione agricola che spaventa gli uccelli | APAnews
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News