i Remparts denunciano una “decisione arbitraria”, dopo l’avvio del loro scioglimento

i Remparts denunciano una “decisione arbitraria”, dopo l’avvio del loro scioglimento
i Remparts denunciano una “decisione arbitraria”, dopo l’avvio del loro scioglimento
-

Mercoledì 1 maggio il Viminale ha avviato la procedura di scioglimento contro i Remparts, movimento di estrema destra lionese, nato nel settembre 2021. In una pubblicazione, il gruppo identitario denuncia una “violazione delle libertà fondamentali”.

La decisione di sciogliere presto il gruppo identitario dei Remparts non passa dalle loro fila. Il gruppo di estrema destra ha pubblicato ieri un comunicato stampa in cui denuncia una violazione delle libertà fondamentali. “Il loro desiderio di scioglierci è un’ulteriore prova del nostro successo: abbiamo ragione e stiamo dirompendo“. I Remparts precisano che stanno lavorando con Asla, l’associazione per la difesa dell’identità”studiare le possibilità di contestare questa decisione arbitraria che viola le libertà fondamentali“.

Sono interessate da questa procedura Les Remparts, gruppo fondato nel 2021 sulle ceneri della Génération Identitaire, sciolta dallo Stato, nonché le associazioni che gestiscono il bar La Traboule e l’attiguo palazzetto dello sport, denominato l’Agogé.

Leggi anche: Ultradestra a Lione: avviata la procedura per sciogliere i Remparts

Una decisione fissata nelle prossime settimane

La procedura per lo scioglimento del piccolo gruppo di estrema destra con sede nella Vecchia Lione sarebbe stata avviata mercoledì 1 maggio dal Ministero degli Interni. I leader del movimento, fondato nel 2021 in seguito allo scioglimento della Génération Identitaire, sarebbero stati informati questo mercoledì dell’avvio della procedura. Lo scioglimento dovrebbe essere pronunciato nelle prossime settimane dal Consiglio dei ministri. Una decisione accolta favorevolmente dal Comune. Grégory Doucet, sindaco di Lione, si congratula con il ministro degli Interni. “Dobbiamo lottare insieme, tutte le forze politiche unite, contro i nemici della Repubblica”, scrive il consigliere sul social X.

Leggi anche: “I nostri allarmi sono stati ascoltati”: la città di Lione accoglie con favore l’imminente scioglimento dei Remparts


#Belgique

-

PREV Competenze agricole marocchine al servizio delle terre mauritane
NEXT ecco quattro buoni programmi per la tua domenica in famiglia o con gli amici!