Porsche per sorrisi

Porsche per sorrisi
Porsche per sorrisi
-

Tre studenti del liceo professionale Sainte-Thérèse-les-Cordeliers hanno avuto l’idea di un progetto di solidarietà e beneficenza legato ai loro studi di maturità professionale nel commercio.

Il progetto dei tre studenti del liceo professionale Sainte-Thérèse-les-Cordeliers consisteva nell’offrire battesimi in Porsche a bambini malati, con l’associazione Tous pour un smile e grazie al club Porsche Auvergne, con partenza dal CHU Staing.

Laura Ferrier, Melvin Palet e Théo Duchenoy hanno accolto i bambini ricoverati e li hanno aiutati a salire sui veicoli, Porsche 911, Carrera o GT3.

Presentazione di un diploma

Con un breve tour di una ventina di minuti, in parte in città, ma anche in autostrada, i giovani hanno potuto rendersi conto delle potenzialità di queste leggendarie vetture. Gli automobilisti “che hanno voluto conservare la patente” hanno, nonostante la potenza del motore, rispettato i limiti di velocità.

I bambini, entusiasti di questo giro, hanno scelto l’auto in base al colore o alla possibilità di viaggiare con mamma o papà quando erano lì.

Dopo aver accompagnato una ventina di bambini, che per un po’ hanno dimenticato le costrizioni della malattia, i volontari dell’associazione Tous pour un smile hanno consegnato loro un diploma per il battesimo della Porsche e hanno offerto loro alcuni piccoli souvenir. Per i bambini è stato “fantastico”, “grandioso”, “eccezionale” e talvolta mancavano le parole per esprimere il loro piacere.

I membri adulti dell’associazione sono rimasti contenti dell’organizzazione di questa mattinata dove tutto è andato bene. Per i partecipanti del Porsche Auvergne Club, principalmente piloti, è stato un altro modo di vivere la propria passione offrendo questo momento di condivisione.

#French

-

PREV Appuntamento ai Giardini degli Yvelines: visite e attività secondo il programma 78
NEXT “Incoraggiamo il sindaco della città di Thiès a regolarizzare la situazione finanziaria della sua comunità nei confronti dell’AIMF” (Ngone DIOP)