Il Montpellier perde molto, niente da fare per il Parigi

Il Montpellier perde molto, niente da fare per il Parigi
Il Montpellier perde molto, niente da fare per il Parigi
-

Una cosa è certa, il Montpellier Handball potrebbe avere grandi rimpianti. Dopo l’eccellente prestazione dell’andata mercoledì scorso all’Hérault (39-30), l’MHB ha viaggiato con un vantaggio più che confortevole di 9 gol contro il Kiel. Ma contro ogni aspettativa, i protetti di Patrice Canayer hanno preso l’acqua e sono stati sorpresi in Germania. Sotto di 5 lunghezze all’intervallo (17-12), Charles Bolzinger e compagni non sono riusciti a farcela nel secondo atto e hanno perso di dieci lunghezze, 31-21. Tomas Mrkva, il portiere tedesco, ha effettuato numerose parate (14 parate). La MHB non parteciperà alle Final Four per un piccolissimo traguardo.

Non c’è stato nessun miracolo o rimonta folle questo giovedì sera in Catalogna. Fortemente corretto a Coubertin giovedì scorso (22-30), il Paris Saint-Germain non è riuscito a recuperare e invertire la tendenza sul campo del grande FC Barcelona. Il Paris però ha bagnato la maglia e ha dato anima e corpo. In svantaggio nell’intervallo (17-12), Nikola Karabatic e la sua squadra non hanno allentato gli sforzi e hanno mostrato carattere riducendo il punteggio. Solido, il Barcellona vince con un gol piccolo, 32-31. L’avventura europea si ferma alle porte della piazza finale per i parigini.


#Maroc

-

PREV Il gruppo Aoste punta sul vegetale: le opzioni vegetariane e vegane stanno diventando sempre più popolari nell’Isère
NEXT Nuova Caledonia ancora bloccata | Radio-Canada