Irruzione pedonale a Tolone: ​​aperta inchiesta giudiziaria

Irruzione pedonale a Tolone: ​​aperta inchiesta giudiziaria
Descriptive text here
-

Sappiamo qualcosa in più sulla tragedia che ha causato la morte di un giovane di 24 anni il 1ehm lo scorso maggio, vicino alla stazione di Tolone (le nostre edizioni di ieri). Il pubblico ministero di Tolone, Samuel Finielz, ha fornito alcuni dettagli in un comunicato stampa ricevuto giovedì 2 maggio.

Erano circa le 5.35 che tre persone sono state investite da un veicolo mentre uscivano da un locale notturno e tornavano a casa. Il bilancio è pesante: un uomo, di 24 anni, è morto, un altro, di 31 anni, è rimasto gravemente ferito e un terzo, di 20 anni, è rimasto ferito in modo più lieve.

Telecamere di sorveglianza e testimonianze

Dalla raccolta di diverse testimonianze e dall’utilizzo delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, sembra che sia scoppiato un litigio verbale tra un gruppo di persone, tra cui le tre vittime, e un individuo all’interno dello stabilimento, di notte, “in relazione ad un tentativo di seduzione troppo insistente nei confronti di una ragazzina del gruppo”indica la procura.

Quando lasci il club, “il gruppo di persone, che camminava sulla pubblica strada, ha incontrato l’individuo a bordo del suo veicolo, accompagnato da un passeggero. Il veicolo si è poi inserito nella direzione vietata quindi ha accelerato verso il gruppo che è arrivato per evitarlo, anche se una persona era leggermente ferito.”

Ma pare che il veicolo in questione si sia fermato poi abbia fatto retromarcia a forte velocità e abbia investito due persone che facevano parte del gruppo. L’autista è poi fuggito. Subito identificato, il veicolo è stato ritrovato presso l’abitazione del proprietario a Six-Fours e il conducente, 20 anni, ubriaco, è stato arrestato intorno alle 6:45. Il passeggero, di 21 anni, si è presentato spontaneamente al commissariato di Tolone a fine mattinata.

“Errore del pilota” e alcolismo

Posto in custodia di polizia per omicidio e tentato omicidio, l’autista ne ha contestato il carattere doloso e ha spiegato di averlo fatto “un errore del pilota.”

“Precisa di aver sentito un insulto passando e si è avvicinato al gruppo per chiedere spiegazioni. Il passeggero precisa che il suo stato di alcolismo non gli ha permesso di rendersi conto di quanto stava accadendo. La custodia cautelare di quest’ultimo è stata revocata.aggiunge il magistrato.

Per quanto riguarda il conducente del veicolo, sarà probabilmente presentato venerdì prossimo alla Procura di Tolone per aprire un’indagine giudiziaria sull’accusa di omicidio e tentato omicidio. La sua messa in custodia cautelare dovrebbe essere richiesta dalla procura. Toccherà poi al gip pronunciarsi sulla sua imputazione e al giudice delle libertà sull’eventuale detenzione di quest’ultimo.

-

PREV SERA A Chamborigaud, si aprono le barriere sul ponte provvisorio
NEXT Sainte-Livrade-sur-Lot. Vota per il progetto di bilancio partecipativo #2013!