Nella Svizzera tedesca, la guerra del cioccolato di Läderach

Nella Svizzera tedesca, la guerra del cioccolato di Läderach
Nella Svizzera tedesca, la guerra del cioccolato di Läderach
-

Boris Busslinger

corrispondente nella Svizzera tedesca

Pubblicato il 2 maggio 2024 alle 19:38 / Modificato il 2 maggio 2024 alle 19:47

La facciata di UBS ha ricevuto alcune bottiglie di birra, una filiale di McDonald’s è stata verniciata con spray. Ma anche a Zurigo, come a Sciaffusa, è stato il negozio Läderach a soffrire di più per la processione del 1° maggio. Ricoperta di getti di vernice, la vetrina del negozio sulla Bahnhofstrasse espone due messaggi scritti in maiuscolo: “My Body My Choice” (“il mio corpo la mia scelta”) e “Fundi-Shoggi” (fondamentalista del cioccolato). Come è possibile che i tartufi svizzeri siano più odiati dall’estrema sinistra rispetto alla più grande banca del paese?

La storia di Läderach inizia nel 1962 a Glarona. Rudolf Läderach (1929-2013) fondò l’omonima azienda, che mirava a diventare una “dolce pasticceria da regalo”. Il suo colpo di genio arrivò nel 1970, grazie all’invenzione e al brevetto di una tecnica per realizzare “palline cave a pareti sottili”, che facilitò la lavorazione dei tartufi su larga scala. Montepremi. Gli affari andavano bene, l’azienda cresceva e nel 1994 Rudolf Läderach passò l’azienda al figlio Jürg, che a sua volta la lasciò in eredità nel 2018 a Johannes Läderach. Nel 2024 il cioccolatiere conta 150 negozi in 16 paesi e impiega 1.700 persone per un fatturato annuo stimato tra 150 e 170 milioni di franchi.

Interessato a questo articolo?

Per sfruttare al massimo i nostri contenuti, iscriviti! Fino al 31 maggio, approfitta di quasi il 15% di sconto sull’offerta annuale!

VERIFICA LE OFFERTE

Nella-Svizzera-tedesca-la-guerra-del-cio
Buoni motivi per abbonarsi a Le Temps:
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sul sito.
  • Accesso illimitato a tutti i contenuti disponibili sull’applicazione mobile
  • Piano di condivisione di 5 articoli al mese
  • Consultazione della versione digitale del quotidiano dalle ore 22.00 del giorno precedente
  • Accesso agli integratori e a T, la rivista Temps, in formato e-paper
  • Accesso ad una serie di vantaggi esclusivi riservati agli abbonati

Sei già abbonato?
Per accedere

#Swiss

-

PREV Giornata nazionale dei patrioti | Aperto o chiuso?
NEXT Yvelines: il suo vicino è troppo rumoroso per i suoi gusti, perde il controllo