A Nancy, l’arrivo tra un mese dei veicoli LAPI per il controllo automatico dei parcheggi a pagamento

A Nancy, l’arrivo tra un mese dei veicoli LAPI per il controllo automatico dei parcheggi a pagamento
A Nancy, l’arrivo tra un mese dei veicoli LAPI per il controllo automatico dei parcheggi a pagamento
-

È tra un mese, da Lunedì 3 giugno, che il controllo dei parcheggi a pagamento sarà rafforzato a Nancy. Come ? Grazie ai veicoli LAPI, comprendi i veicoli dotati di telecamere per la lettura automatizzata delle targhe. Il provvedimento lo aveva ricevuto il via libera del consiglio comunale dallo scorso 6 novembre.

Oggi, 10 agenti della società Streeteo controllano più della metà – 5.000 – del 9.571 posti a pagamento “in superficie” di Nancy. Da giugno lo stesso gestore utilizzerà anche un veicolo LAPI, collegato alla base informatica centralizzata dei pagamenti. Questa volta l’intero parcheggio potrà essere controllato ogni giorno. Quindi è difficile imbrogliare.

“Penso che non giocherò più!”

“A Nancy ci sono solo posti a pagamento, ho il sospetto che ci siano persone che cercano di non pagare”.sospira Stéphane al volante del suo furgone, calcolando l’importo delle sue multe. “Si tratta di una certa somma! E sto anticipando i soldi al mio capo”.

Forse Carole tenterà meno il diavolo con il nuovo dispositivo. “A volte non pago”ammette. “Perché è molto caro per quello che è. Ma se non paghi, l’ultima volta mi hanno preso una multa di 30€. No, adesso penso che non giocherò più perché 30€ sono cari!”

Le persone con disabilità hanno il diritto di farlo parcheggio gratuito con la Carta Sosta Mobilità Inclusiva (CMI-S). In modo che non siano indebitamente verbalizzati, il municipio chiede loro di registrarsi online o alla reception del parcheggio del municipio.

Il veicolo LAPI si concentra solo sulla sosta a pagamento. Non si esibisce nessun controllo sulla sosta vietata, scomoda o pericolosa.

#French

-

PREV Rugby (Federale 2). Prima di Castanet
NEXT Antoine Campa, l’uomo che svela l’intimità di Basket Landes