Air Canada registra una perdita a causa dell’aumento dei costi

Air Canada registra una perdita a causa dell’aumento dei costi
Air Canada registra una perdita a causa dell’aumento dei costi
-

(Montreal) Air Canada ha rivelato una perdita maggiore del previsto mentre la spesa per la manutenzione degli aerei e la manodopera è aumentata.


Inserito alle 7:03

Aggiornato alle 11:25

Stephane Rolland

La stampa canadese

Le spese operative sono aumentate del 6% a 5,2 miliardi nel primo trimestre. “Le nostre spese sono cresciute più velocemente delle nostre capacità”, ha affermato giovedì il direttore finanziario John Di Bert in una teleconferenza con gli analisti finanziari.

Egli ha menzionato che le spese salariali sono aumentate del 21% rispetto allo scorso anno a causa delle iniziative legate ai compensi e all’aumento dell’organico legato all’aumento delle capacità. La spesa tecnologica, da parte sua, è aumentata del 27%.

Le interruzioni della catena di fornitura nel settore aerospaziale, inclusa la manutenzione più frequente relativa ai motori di Pratt & Whitney, stanno mettendo sotto pressione i costi dell’azienda di Montreal. I costi di manutenzione degli aeromobili sono aumentati del 21%.

“La nostra situazione è simile a quella di altre compagnie aeree”, ha affermato il presidente e amministratore delegato Michael Rousseau. In questo momento abbiamo forse sei o sette aerei a terra. La situazione potrebbe cambiare nel tempo. »

Air Canada ha indicato che sta chiedendo un risarcimento a Pratt & Whitney. “Speriamo di poter recuperare parte di questi costi (costi legati ai problemi al motore) nel prossimo futuro. »

Transat AT sta riscontrando problemi anche con i motori Pratt & Whitney. Alla fine di aprile, il suo presidente e amministratore delegato, Annick Guérard, aveva affermato che l’azienda voleva un risarcimento. “Speriamo di raggiungere un accordo entro la fine dell’anno. »

Pratt & Whitney non ha reagito ai commenti di Air Canada questa mattina. Anche la stampa canadese ha contattato il fornitore in merito agli sforzi di Transat alla fine di aprile e non ha ricevuto risposta.

Air Canada sta inoltre negoziando con Boeing per concludere un contratto di locazione per gli aerei 737 MAX 8, che entreranno in servizio nel 2025. “Vediamo la possibilità di aumentare la nostra capacità in modo redditizio”, ha spiegato Rousseau. […] Si tratta anche di una decisione difensiva, poiché stiamo avendo difficoltà con i motori dell’Airbus A220 (prodotti da Pratt & Whitney). »

Ripresa dei viaggi di lavoro

Anche la direzione di Air Canada osserva un aumento dei clienti aziendali. I viaggi d’affari hanno registrato una ripresa molto più tardi rispetto al turismo aereo dopo che i viaggi sono stati interrotti durante la pandemia.

Mark Galardo, responsabile della pianificazione della rete, ha notato i primi segnali di ripresa dei viaggi d’affari. “Il risultato è stato relativamente stabile nel primo trimestre. Non abbiamo visto la ripresa che hanno visto alcune compagnie aeree statunitensi. Con la fine del trimestre e il trimestre in corso, stiamo vedendo alcuni segnali davvero incoraggianti. »

Ha menzionato una crescita dal 10% al 12% rispetto allo scorso anno. “È ancora presto per dichiarare la vittoria, ma è molto incoraggiante. »

Galardo ha aggiunto che la domanda sembra provenire dai settori della tecnologia e dei trasporti.

Risultati al di sotto delle aspettative

I risultati di Air Canada hanno deluso gli investitori poiché la compagnia aerea ha rivelato una perdita maggiore del previsto.

Nonostante questi ostacoli, l’analista finanziario della Banca nazionale Cameron Doerksen sottolinea che la domanda rimane forte se si considerano i 5,4 miliardi accumulati in riserve alla fine del trimestre.

“Crediamo che gli investitori stiano già scontando un significativo rallentamento della domanda e un deterioramento degli utili, che semplicemente non vediamo a questo punto”, commenta Doerksen.

La società ha registrato una perdita di 81 milioni, contro un utile di 4 milioni nello stesso periodo dell’anno scorso. La perdita netta diluita per azione rettificata è stata di 27 centesimi. I ricavi, dal canto loro, sono aumentati del 7% a 5,2 miliardi.

Prima della pubblicazione dei risultati, gli analisti si aspettavano una perdita per azione di 7 centesimi e un fatturato di 5,18 miliardi, secondo la società di dati finanziari Refinitiv.

Le azioni di Air Canada hanno perso 1,53 dollari, ovvero il 7,48%, a 18,93 dollari nella mattinata alla Borsa di Toronto.

Azienda in questo rapporto: (TSX: AC)

-

PREV Il colera miete una nuova vittima a Mayotte, una donna di 62 anni
NEXT lo Stato ha condannato a risarcire i residenti dello stabilimento Metaleurop situato nel Pas-de-Calais