“I nantesi non verranno a ballare il tip tap” avverte Éric Roy

“I nantesi non verranno a ballare il tip tap” avverte Éric Roy
“I nantesi non verranno a ballare il tip tap” avverte Éric Roy
-

Zapping del calcio nazionale Coupe de France: Calais, Quevilly, El-Biar, … le più grandi imprese della competizione

Attenzione alla decompressione! Questo giovedì 2 maggio, in conferenza stampa, il tecnico dello Stade Brestois Éric Roy ha messo in guardia i suoi giocatori in vista dell’accoglienza del Nantes questo sabato (21), nell’ambito della 32esima giornata di Ligue 1. Un incontro che arriva a meno di un settimana dopo l’incredibile e spettacolare successo in casa del vicino Rennes (5-4), sinonimo di qualificazione alla Coppa dei Campioni della prossima stagione. Una prima nella storia dell’SB29, che non sa ancora se giocherà in Champions League o in Europa League. Intanto l’attuale terza in Ligue 1 ha un posto sul podio da consolidare, per assicurarsi la qualificazione diretta alla prossima C1.

“Forse darà vita ad un vecchio 0-0”

E poi, “tutte le partite sono complicate alla fine della stagione, ha ricordato Éric Roy in conferenza stampa, in un commento diffuso da L’Équipe. È ovvio che i nantes non arriveranno al Finistère in un lampo Conoscendo l’allenatore (Antoine Kombouaré), il guerriero Kanak farà in modo di porre qualche problema. È una squadra con una dinamica incredibile all’esterno”, ha ricordato anche l’allenatore del Brest, riferendosi ai quattro successi e ai due pareggi (per una sconfitta). ottenuto dalle Canarie durante le ultime sei trasferte. “È una squadra vincente lontana dalle sue basi. Mohamed mi piace molto, Abline, in ruolo ibrido, sta chiudendo bene la stagione. Resta una partita difficile. E non vi vendo 5-4 a ogni partita, forse, finirà con un vecchio 0-0”, ha aggiunto Éric Roy con un sorriso.

Arrivato nell’inverno del 2023 per raddrizzare una nave bretone alla deriva in campionato, l’ex tecnico dell’OGC Nice e dell’RC Lens ha parlato anche del crescente fervore attorno al club. “(…) Ho conosciuto tifosi che testimoniano cose di grande impatto. C’è tanto amore, rispetto. La testimonianza degli ultras con il tifo, la canzone, è un po’ nuova. Noi non “Io non Uscire indenni da questo tipo di testimonianza, da questo riconoscimento, è magnifico. Dobbiamo cercare di mantenere una certa moderazione nonostante tutto, coltivare una certa umiltà, così raggiungeremo i nostri obiettivi finali.” ha concluso stimando Éric Roy, nominato per il titolo di miglior allenatore della stagione ai Trofei UNFP 2024.

Per riassumere

Attenzione alla decompressione! Questo giovedì 2 maggio, in conferenza stampa, il tecnico dello Stade Brestois Éric Roy ha messo in guardia i suoi giocatori in vista dell’accoglienza del Nantes questo sabato (21), nell’ambito della 32esima giornata di Ligue 1. Un incontro che arriva a meno di un settimana dopo l’incredibile e spettacolare successo in casa del vicino Rennes (5-4), sinonimo di qualificazione alla Coppa dei Campioni della prossima stagione. Una prima volta nella storia dell’SB29, che non sa ancora se gareggerà in Champions League o in Europa League. Intanto l’attuale terza in Ligue 1 ha un posto sul podio da consolidare, per assicurarsi la qualificazione diretta alla prossima C1.

-

PREV Riconoscimento del percorso del Tour de France a Bouriane
NEXT Agnello ucciso vicino a Friburgo, quarto caso sospetto in tre mesi