Un documentario su questi rifugi solidali che hanno ospitato 123 persone in 19 mesi

Un documentario su questi rifugi solidali che hanno ospitato 123 persone in 19 mesi
Un documentario su questi rifugi solidali che hanno ospitato 123 persone in 19 mesi
-

Il collettivo Urgence Sociale organizza domenica 5 maggio – dalle ore 12 – un incontro per incontrare gli ex ospiti dei centri di accoglienza solidali, ma anche volontari, attivisti e sostenitori dell’associazione. Chiunque voglia venire è il benvenuto. L’incontro si svolge nel cortile interno della chiesa parrocchiale di Saint-Gohard, dove era stato allestito un accampamento dopo le espulsioni del MHS.

123 persone accolte in 19 mesi

Le case dal 105 al 109 di boulevard Jean-de-Neyman sono in fase di demolizione e il collettivo ha voluto celebrare l’occasione. Si ricorda che nel febbraio 2021 queste due case appartenenti al Comune erano state “requisite” dagli attivisti per ospitare i senzatetto. Il Comune ha intrapreso un’azione legale contro questo atto: per esso si è trattato di uno “squat” illegale.

Condividete i ricordi durante un pasto e la proiezione del film documentario…

— Il collettivo Urgenza Sociale

Nel giugno 2022 ha vinto la causa. E nel settembre successivo le case erano state evacuate. Questi MHS hanno ospitato 123 persone in 19 mesi di esistenza.

Per il collettivo, questa sarà l’occasione condividere ricordi durante un pasto e la proiezione del film documentario sul MHS, il quartiere, la trasformazione della città… Diretto da Ollivier Moreels nell’anno successivo alle espulsioni .

Seconda proiezione

Una seconda proiezione di questo film avrà luogo nei giardini P9 (89 boulevard Jean-de-Neyman) il 24 maggio alle 20:30. Il P9 è il luogo artistico che si trovava proprio dietro il MHS.

-

PREV Il paradiso, il nostro nuovo messia?
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News