Crescono i campeggi nei centri urbani

-
>>>>>>

(Foto Tom Imler, Les Aces de l’info)

All’inizio del campo, sabato mattina, c’erano solo una decina di tende, ma da allora il loro numero è aumentato notevolmente. Mercoledì mattina erano più di 100. All’interno “la vita è organizzata” spiegano i campeggiatori, che ricevono cibo e bevande dai montrealesi che sostengono la loro causa.

>>>>>>

(Foto Tom Imler, Les Aces de l’info)

Esattamente, qual è questa causa? Gli studenti protestano contro la situazione nella Striscia di Gaza. Israele ha intrapreso una guerra contro questo piccolo territorio palestinese sin dai terribili attacchi avvenuti lo scorso autunno. Secondo un rappresentante del campo, gli studenti vogliono anche che “la McGill cessi le sue attività e le sue partnership con università e aziende israeliane”.

>>>30f9ea4c16.jpg>>>

(Foto Tom Imler, Les Aces de l’info)

Il movimento degli accampamenti filo-palestinesi iniziò per la prima volta alla Columbia University nello Stato di New York, negli Stati Uniti. Da diversi giorni, le tende sono apparse nei terreni universitari un po’ ovunque, soprattutto in Canada e Francia.

>>>19f0bae40b.jpg>>>

(Foto Tom Imler, Les Aces de l’info)

Alla McGill University, nel centro di Montreal, è stato l’SPHR, un movimento di solidarietà per i diritti umani in Palestina, a prendere l’iniziativa di allestire il campo.

>>>254a35f463.jpg>>>

(Foto Tom Imler, Les Aces de l’info)

Tra i campeggiatori troviamo anche studenti di altre università di Montreal come Concordia o l’Università del Quebec a Montreal (UQAM).

>>>a60cd8b61c.jpg>>>

(Foto Tom Imler, Les Aces de l’info)

Martedì la direzione della McGill University ha contattato la polizia per evacuare il sito, ma i campeggiatori hanno affermato che non si muoveranno. Due studenti hanno chiesto ai tribunali di vietare le manifestazioni entro un raggio di 100 metri dall’università, ma la richiesta è stata respinta mercoledì dal tribunale. Il campo dovrebbe quindi restare sul posto ancora un po’. Continua!

Per altre notizie scritte per i giovani vai al sito As de l’info!

#Canada

-

PREV 📈 Aumento del 5% per il gas naturale
NEXT SENEGAL-FONCIER-LITIGES-MESURES / Visita a sorpresa del presidente Bassirou Diomaye Faye al sito di Mbour 4 – Agenzia di stampa senegalese