Una fuga di gas ha svegliato un intero quartiere di Charleville-Mézières

Una fuga di gas ha svegliato un intero quartiere di Charleville-Mézières
Una fuga di gas ha svegliato un intero quartiere di Charleville-Mézières
-

Aggiornato mercoledì 1 maggio 2024 alle 12:13.

Un rumore forte, come un’esplosione. Questo è ciò di cui parlano gli abitanti di rue Albert-Poulain questo mercoledì 1ehm Maggio 2024, svegliato la notte di martedì 30 aprile all’1ehm Maggio. Alle 3:40 è stata rilevata una fuga di gas su una tubazione a quattro barre. Secondo GRDF, “ un odore di gas è stato avvertito dai residenti sulla strada pubblica. Il cedimento della strada ha danneggiato un gasdotto “.

Fece un gran rumore, poi sembrò come un geyser con il gas che fuoriusciva dal canale d’acqua

Ludovico UbertoUn residente locale

Tale cedimento è avvenuto nella trincea aperta per il passaggio delle tubazioni della rete di riscaldamento. “ Con il temporale di ieri sera la fossa si è riempita d’acqua. All’inizio della notte c’era acqua a metàha osservato Ludovic Hubert, residente in rue Albert-Poulain. Credo che sia così che sia avvenuto il crollo della tubazione del gas. Fece un gran rumore, poi sembrò come un geyser con il gas che fuoriusciva dal canale d’acqua, come una grande nebbia. »

Vedendo ciò, questo residente locale, accompagnato dalla sua compagna e da suo figlio, non ha aspettato istruzioni dai vigili del fuoco evacuare la tua casa, situato a pochi metri dalla perdita. Come altri vicini, ha lasciato velocemente la sua casa per andare dai parenti, un po’ più lontani nel quartiere. “ Non ci sarebbe stato bisogno della scintilla, altrimenti… », confida Ludovic Hubert, tornato a casa intorno alle 7 del mattino.

Avevo molta paura. Era molto degno di nota, testimonia Sandrine Royer, residente in un edificio situato sul bordo della trincea. Ero con i miei nipoti. Non volevo correre alcun rischio. Ho visto che era pericoloso. Sono partito subito per stare da un parente che vive a Grande Terre. E anche lì, davanti a casa sua, si sentiva il rumore della fuga di gas. »

È stato predisposto un perimetro di sicurezza di oltre 80 metri, provocando l’evacuazione di un condominio di cinque piani e di diverse case singole.

Ventidue persone raggruppate in una stanza

Secondo GRDF, sono state evacuate cinquanta persone, di cui 22 raggruppate in un locale presso il Comune di Charleville-Mézières. Gli agenti della GRDF hanno bloccato la perdita alle 5:45. Durante l’intervento sono intervenuti i vigili del fuoco due lance in protezione e effettuato ricognizioni. Sono stati inoltre effettuati sopralluoghi per stabilire la pericolosità e l’eventuale rischio di esplosione nelle abitazioni. Dopo la verifica, le persone hanno potuto tornare alle loro case a partire dalle 6:15.

Sono stati coinvolti i vigili del fuoco di Charleville-Mézières e Nouvion-sur-Meuse, per un totale di sedici persone. Sul posto erano presenti Enedis, GRDF, i servizi prefettizi, la polizia nazionale e il municipio. Il taglio della rete gas interessa 283 abitazioni.

Riparazioni in corso

Questo mercoledì 1ehm Nella mattinata di maggio, gli agenti della GRDF e della Dalkia, la società che sta eseguendo i lavori di ampliamento della rete di riscaldamento, erano sul posto per eseguire i lavori più urgenti per mettere in sicurezza la trincea ed evitare ulteriori cedimenti del terreno.

-

PREV Qual è il bilancio di Franck Haise contro il Lorient?
NEXT dati riservati distribuiti sul web