Centro di inalazione accanto a una scuola: niente che i giovani non abbiano visto, secondo Benoit Dorais

Centro di inalazione accanto a una scuola: niente che i giovani non abbiano visto, secondo Benoit Dorais
Centro di inalazione accanto a una scuola: niente che i giovani non abbiano visto, secondo Benoit Dorais
-

La Maison Benoît Labre, questo centro di inalazione situato a pochi passi dalla scuola elementare Victor-Rousselot, preoccupa molti genitori. Il sindaco del distretto Sud-Ovest, Benoit Dorais, è venuto a difendere questo progetto nell’ultima puntata del podcast di Benoit Dutrizac.

• Leggi anche: Centro di consumo vigilato: residenti e commercianti di Saint-Henri furiosi

Innanzitutto ha voluto chiarire che la Maison Benoît Labre deve essere considerata come un condominio e non come un rifugio.

“Posso capire che le persone siano preoccupate”, ha esordito Dorais. Nonostante la sua empatia con le preoccupazioni della popolazione, ritiene che il progetto dovrebbe al contrario rassicurare i cittadini.

“Ci sono davvero molti soldi che sono stati investiti in questo”, ha detto.

Per Benoit Dorais e l’intero team dietro questo progetto, Maison Benoît Labre è l’esempio concreto di un’azione concreta per alleviare la crisi dei senzatetto che attualmente imperversa sull’isola di Montreal.

Per Benoit Dutrizac il problema stesso deriva dalla posizione. La sua domanda è chiara: perché i nostri giovani dovrebbero assistere a risse violente e vedere tossicodipendenti che fanno uso di droga?

Dopo la diffusione delle testimonianze di genitori ugualmente preoccupati per la sicurezza dei loro figli, il sindaco del distretto Sud-Ovest ha affermato che questi giovani erano comunque già confrontati con questo tipo di scene… Una dichiarazione che ha fatto trasalire il QUB ospite.

“Quello che mi stai dicendo è che i bambini vengono dopo!”

#Canada

-

PREV Il violoncellista argoviese Sol Gabetta vince il Gran Premio svizzero di musica – rts.ch
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News