1 maggio a Lione: 22 arresti, due agenti di polizia feriti in scontri con manifestanti

1 maggio a Lione: 22 arresti, due agenti di polizia feriti in scontri con manifestanti
1 maggio a Lione: 22 arresti, due agenti di polizia feriti in scontri con manifestanti
-

L’incontro di Lione del 1° maggio ha suscitato diversi momenti di tensione.

Aggiornato alle 14:00

La manifestazione è iniziata poche ore fa a Lione.

Dopo la rapina di almeno una filiale bancaria Cours Gambetta a fine mattinata, i manifestanti si sono diretti verso le banchine del Rodano.

Attualmente, secondo Le Progrès, 17 persone sono state arrestate a margine della manifestazione. Alcuni individui hanno distrutto pezzi della tramoggia sulle banchine del Rodanosempre secondo il quotidiano lionese, per lanciarli contro la polizia che si trova uso di idranti respingere i manifestanti al ponte della Guillotière.

Articolo originale


Le tradizionali manifestazioni del Primo Maggio sono iniziate mercoledì a metà mattinata in tutta la regione.

Se a Saint-Étienne il candidato europeo Raphaël Glucksmann è stato preso di mira da getti di vernice, anche la manifestazione di Lione sta vivendo in questo momento alcuni momenti di tensione.

La prefettura segnala che diversi individui legati al movimento black bloc, presenti all’inizio del corteo, hanno lanciato proiettili contro la polizia che ha risposto con alcuni lacrimogeni.

Attivisti radicali hanno circondato anche un veicolo del sindacato CGT.

Secondo Le Progrès le filiali bancarie sono state prese di mira da delinquenti nel settore della Sassonia-Gambetta.


#Belgique

-

PREV Il ministro Christian Dubé rifiuta di fare marcia indietro sulla questione delle agenzie sanitarie private
NEXT Chassors: una delegazione della Mosella viene a rafforzare i legami di amicizia con Spicheren