I residenti della Nuova Scozia imparano a proteggere le loro case dagli incendi

-

Parks Canada offre questa settimana la formazione FireSmart, un programma nazionale di prevenzione degli incendi boschivi per residenti e comunità. Le autorità chiedono cautela nella provincia, poiché la siccità è presente.

La piccola casa che funge da punto di ritrovo per la comunità di Château Village è circondata da alberi, proprio come le cento case di questo gruppo di proprietà situate nel comune regionale di West Hantsa un’ora da Halifax.

L’anno scorso, per una settimana a giugno, mentre dall’altra parte della provincia imperversavano gli incendi boschivi, gli abitanti di Château Village abbatterono gli alberi seguendo i consigli del programma FireSmart.

>>>>

Apri in modalità a schermo intero

Marcel Simard è ora chiamato in Nuova Scozia e altrove in Canada a introdurre i precetti di FireSmart

Foto: Radio-Canada / Julie Sicot

Non mi aspettavo di fare questo tipo di lavoro quispiega Marcel Simard, uno degli abitanti di Château Village che ha partecipato ai lavori di taglio del legno l’anno scorso. L’idea è quella di proteggere questo piccolo edificio, mostrare al mondo come appare una volta che è stato trattato per proteggere la casa dagli incendi boschivi.

Intorno allo chalet in legno sono state così create tre zone distinte. L’area circostante, a meno di un metro e mezzo dalla casa, è sgomberata da tutta la vegetazione e da qualsiasi cosa possa alimentare l’incendio. Nella zona intermedia, a 10 metri di distanza, gli alberi morti e le conifere vengono abbattuti, ma si possono preservare alberi come le latifoglie. Nella zona compresa tra 10 e 30 metri si creano degli spazi tra gli alberi per evitare complessi forestali troppo grandi e si rimuovono i rami bassi.

>>>>

Apri in modalità a schermo intero

Le autorità raccomandano di pulire i dintorni delle proprietà per evitare che l’incendio si avvicini troppo alle case.

Foto: Radio-Canada / Julie Sicot

Mi sento un po’ più sicuro, ma non abbassiamo la guardia.

Una citazione da Marcel Simard, residente a Château Village

C’è sempre un po’ di riluttanza, molte persone non sono d’accordo con l’abbattimento degli alberi, per molte ragioni, è fauna selvatica, estetica, ma deve esserci un giusto equilibrioaggiunge Marcel Simard.

Un programma da ovest a est

FireSmart è un programma nazionale creato quasi 20 anni fa per aiutare i canadesi a prevenire gli incendi boschivi e minimizzare le conseguenze degli incendi. Conosciuto nella Columbia Britannica, ora cresce nell’est del paese.

Su questo tema forse le persone in provincia sono più attive rispetto allo scorso anno, cercano informazioni, conferma Rémi Brisson, agente di gestione degli incendi boschivi per Parks Canada in Nuova Scozia. Parks Canada sta attualmente fornendo sessioni informative in Nuova Scozia per residenti e comunità.

>>Una casa di legno e alberi intorno>>

Apri in modalità a schermo intero

La foresta intorno alla casa comunitaria Château Village è stata ripulita utilizzando il programma FireSmart.

Foto: Radio-Canada / Julie Sicot

La Provincia invita alla prudenza

Nello stesso periodo la siccità è un po’ meno grave rispetto all’anno scorsoafferma Jim Rudderham, direttore della protezione della flotta e della forza per il Dipartimento delle risorse naturali, ma non sappiamo ancora cosa ci riserverà il mese di maggio o giugno, luglio e agosto. Tutti devono prepararsiAggiunge.

Ogni giorno alle 14 la provincia pubblica la mappa delle restrizioni antincendio.

Inizio del widget. Saltare il widget?

Fine del widget. Tornare all’inizio del widget?

Nello scorso fine settimana, tutte le contee della Nuova Scozia sono state interessate da divieti diurni. Abbiamo ricevuto molte richieste di incendi illegali e sono state emesse multeconferma Jim Rudderham.

La mappa si basa su dati scientificilui spiega. Osserviamo la quantità di acqua ricevuta, la velocità del vento, la temperatura e così possiamo vedere quanto sono secchi i diversi combustibili e quanto velocemente possono bruciare gli incendi.

Da qui la necessità di prendere precauzioni intorno alla propria proprietà secondo Rémi Brisson di Parks Canada che consiglia semplici consigli, oltre a sfoltire le aree boschive. Se il cordone di legna per il caminetto è vicino a casa tua, puoi spostarlo a dieci metri di distanza. Ricordatevi inoltre di togliere gli aghi di pino e le foglie dalle grondaie, poiché sono piccoli combustibili che possono prendere fuoco.

Misure essenziali per evitare di rivivere il dramma dello scorso anno. La Nuova Scozia ha vissuto i più grandi incendi della sua storia, nel sud-ovest della provincia e intorno ad Halifax. Questi incendi hanno distrutto più di 23.000 ettari e 200 case. Migliaia di residenti sono stati sfollati.

-

PREV “Il Senegal non deve più esportare tutti i minerali estratti dal suo sottosuolo” (Ngagne Demba)
NEXT Scopri l’elenco dei mercatini del fine settimana del 25 e 26 maggio a Nièvre