In Senegal, Ameth Diouf chiede il completamento della ristrutturazione delle Poste in occasione della Giornata internazionale del lavoro

In Senegal, Ameth Diouf chiede il completamento della ristrutturazione delle Poste in occasione della Giornata internazionale del lavoro
In Senegal, Ameth Diouf chiede il completamento della ristrutturazione delle Poste in occasione della Giornata internazionale del lavoro
-

Il sindacato dei lavoratori postali del Senegal, in occasione della Giornata internazionale del lavoro, ha espresso le sue preoccupazioni riguardo alla conclusione del processo di ristrutturazione dell’azienda. Ameth Diouf, il segretario generale, ha pubblicamente invitato il presidente Bassirou Diomaye Diakhar Faye a onorare gli impegni assunti durante la sua campagna presidenziale.

“Durante la sua campagna elettorale, si è impegnato a risolvere la crisi che colpisce le Poste da diversi anni”, ha sottolineato Ameth Diouf. Ha aggiunto che lo Stato ha la responsabilità continua di completare il processo di ristrutturazione promesso, che secondo lui dovrebbe essere una priorità per affrontare le questioni attuali che stanno colpendo seriamente i dipendenti del servizio postale.

Nel corso di un’intervista sono state evidenziate anche le difficoltà incontrate dai clienti degli Uffici Postali. «I risparmiatori faticano ad accedere ai propri fondi a causa degli investimenti effettuati presso la Caisse de dépôt et Consignations, una struttura statale», spiega il vicesegretario generale della FGTS/B.

-

PREV Il gioco virtuale di Wawrinka va storto, la testimonianza di un sopravvissuto e la Svizzera sogna l’Eurovision – rts.ch
NEXT Reddito sostenibile: un obiettivo sempre più difficile da raggiungere?