A Niort piccola mobilitazione per la Festa dei Lavoratori

-

Il raduno di 1ehm Il maggio 2024 non passerà alla storia a Niort. Circa 250 persone hanno partecipato questo mercoledì in tarda mattinata alla Festa dei Lavoratori in Place de la Brèche. Niente a che vedere con la mobilitazione del 2023, durante la quale 8.000 persone sono scese in piazza nella capitale Deux-Sèvres, per dire no alla riforma delle pensioni.

Minacce all’assicurazione contro la disoccupazione

Ombrelli e bandiere sindacali erano esposti questo mercoledì, 1 maggio, in Place de la Brèche. | CO – GABIN CHAMERAU
Visualizza a schermo intero
Ombrelli e bandiere sindacali erano esposti questo mercoledì, 1 maggio, in Place de la Brèche. | CO – GABIN CHAMERAU

È un peccato, non siamo in molti ha osservato Patrick, 70 anni, in mezzo a ombrelli e bandiere sindacali. Quando non siamo soddisfatti della politica del governo, veniamo a dirlo , continua il pensionato del Marais Poitevin. Prima di menzionare Minacce all’assicurazione contro la disoccupazione , anziani per i quali le cose non vanno bene O gli stipendi dei grandi capi non sono mai stati così alti : Tutto questo dovrebbe mobilitare le persone… Siamo nei guai e le elezioni europee saranno il prossimo banco di prova .

I sindacati divisi

Solo tre organizzazioni sindacali avevano indetto la manifestazione a La Brèche. | CO – GABIN CHAMERAU
Visualizza a schermo intero
Solo tre organizzazioni sindacali avevano indetto la manifestazione a La Brèche. | CO – GABIN CHAMERAU
I gilet gialli di Niort erano presenti questo mercoledì, 1° maggio. | CO – GABIN CHAMERAU
Visualizza a schermo intero
I gilet gialli di Niort erano presenti questo mercoledì, 1° maggio. | CO – GABIN CHAMERAU

Nei ranghi, alcuni lo osservano i sindacati sono divisi: FO e CFDT non ci sono nemmeno , deplora Karen, accanto a uno stand e allo striscione “Gilet Giallo Niort”, mentre si susseguono i discorsi dei leader della CGT, della FSU e di Solidaires. Il microfono viene consegnato anche a un rappresentante dell’associazione France Palestine Solidarity e ad un attivista del collettivo Bassines non merci, sostenuto dalle tre organizzazioni sindacali sopra citate.

#French

-

PREV nuova azione degli ambientalisti in un ipermercato
NEXT Il primo ministro senegalese critica la presenza di basi militari francesi sul territorio