Un passeggero ricercato, un taccheggio, una borsa di cannabis… Le novità di Cher in breve

Un passeggero ricercato, un taccheggio, una borsa di cannabis… Le novità di Cher in breve
Un passeggero ricercato, un taccheggio, una borsa di cannabis… Le novità di Cher in breve
-

Le ultime notizie da Cher in breve.

Taccheggio

Due uomini sono stati arrestati dai gendarmi, a Dun-sur-Auron, lunedì 29 aprile, intorno alle 18.00. Sono sospettati di taccheggio in un supermercato locale. Sono state rubate due bottiglie di vodka. Sono stati controllati da una pattuglia di prevenzione locale all’esterno del negozio. Verranno poi convocati per essere ascoltati.

Quasi 850 stecche di sigarette scoperte in un’auto al casello di Vierzon

Un foglio di cannabis trovato in primavera

Un adolescente di 17 anni è stato controllato dalla polizia domenica 28 aprile nel sito di Printemps de Bourges. Su di lui, nella sua borsa, la polizia ha scoperto un wafer di resina di cannabis, del peso di 94 g. È stato preso in custodia. Lunedì è stato prorogato. Due settimane prima era stato portato davanti alla procura di Bourges per violenza.

Martedì scorso è stato presentato all’accusa, che ha proposto una pena detentiva di quattro mesi con sospensione della pena. Una sentenza accettata dall’imputato e approvata da un giudice.

Carcere chiuso contro uno zio e suo nipote per tentato furto con scasso e fuga, a Sancoins

L’autista non aveva la patente, il passeggero era ricercato

Gli agenti della polizia di Bourges hanno controllato un veicolo che procedeva ad alta velocità, nel quartiere di Asnières-lès-Bourges, lunedì 29 aprile, poco prima delle 21.00. L’autista a bordo non aveva la patente di guida. Gli è stata comminata una multa penale fissa.

È stato controllato anche il suo passeggero. Deteneva un grammo di cocaina ed è stato oggetto di scheda di perquisizione per l’esecuzione di una pena detentiva di sei mesi. È stato posto in detenzione, con diritto differito, poiché alcolizzato, ad un livello di 0,97 mg/l di aria espirata (ovvero 1,94 g/l di sangue).

Al termine della detenzione, ha ricevuto una convocazione a comparire davanti al giudice dell’esecuzione penale. Per possesso di droga gli è stata comminata una multa fissa per reati minori.

Marion Berard

#French

-

PREV Le Giornate Romane di Nîmes: tutto il programma di venerdì 3 maggio
NEXT alla Papeterie de la Lune, già Papeterie de Bègles, “siamo tutti sulla stessa barca”