Minacciato di arresto, vuole fare un salto nel vuoto a Béziers

Minacciato di arresto, vuole fare un salto nel vuoto a Béziers
Minacciato di arresto, vuole fare un salto nel vuoto a Béziers
-

Era riuscito a fuggire la prima volta dalla polizia dopo i furti con scasso a Béziers, ma alla fine era stato arrestato dopo aver minacciato di gettarsi nel vuoto dalla finestra del suo appartamento. Era atteso ai piedi del suo palazzo dai vigili del fuoco e dalla polizia.

All’inizio di questo mercoledì pomeriggio 1ehm In maggio, gli agenti di polizia di Béziers hanno arrestato, in rue Noël-Sylvestre, dietro il parcheggio della Gare-du-Nord, un trentenne sospettato di diversi furti con scasso a Béziers.

Secondo le nostre informazioni, l’uomo sarebbe stato arrestato mercoledì mattina. Quando la polizia è arrivata a casa sua, l’indagato, che vive con i suoi genitori, era fuggito, scappando dalla finestra di 3e piano utilizzando diversi balconi. La polizia se n’è andata, come a volte accade senza il loro obiettivo. In tarda mattinata hanno appreso che l’uomo era tornato a casa. Hanno quindi posizionato gli agenti di polizia nella parte inferiore del suo edificio prima di tornare al piano di sopra. Vedendo che non poteva scappare, il ladro ha minacciato di gettarsi nel vuoto. In caso di caduta è stato poi necessario l’intervento dei vigili del fuoco.

Dopo alcune trattative, il trentenne è stato arrestato dalla polizia e portato alla stazione di polizia di Béziers dove è stato posto in custodia di polizia.

-

PREV Temporali: tolta la vigilanza arancione dopo un episodio di violenza nell’Île-de-France ma il tempo è ancora perturbato
NEXT Europei: Bardella lancia il conto alla rovescia per la vittoria annunciata a Perpignan: News