I WORKSHOP JYS LAB – STAGIONE 2024 | ECOSCIENZE

-


Giovedì 11 aprile 2024, appuntamento clou per l’associazione Lab Junior!

Su suggerimento del signor Fasquel, preside del collegio Lucie Aubrac di Grenoble, l’associazione Lab Junior ha creato, con l’aiuto di Grégory Cornu e Maxime Carré, una targa per onorare la memoria di Yannick Sonnefraud. Offerta gratuitamente dalla Casamatta, questa targa ufficializza la presenza di LabJys all’interno del Centro Pilota di Il pratico del collegio Lucie Aubrac.

Questo evento è un grande riconoscimento della collaborazione tra i membri attivi dell’associazione, i relatori, il coordinatore e il preside del college, il consulente educativo in scienze matematiche e tutti gli insegnanti delle scuole e dei college della rete. Un grande ringraziamento a tutti per il loro coinvolgimento!

13 workshop in programma per il 2024

Così, come ogni anno da ormai 8 anni, l’associazione Lab Junior Yannick Sonnefraud ha il piacere di proporre un’offerta ricca e variegata di laboratori scientifici, destinati agli studenti CM1-CM2-6.e Scuole elementari REP+ e collegio Lucie Aubrac a Grenoble. I laboratori, condotti da ricercatori, ingegneri e partner scientifici, sono supervisionati da docenti.

Dal 3 aprile, i Macchinari del quartiere Villeneuve hanno accolto una dozzina di studenti per il workshop Spirografo.Alban e Margaux, aiutati da Sarah e Brice della ST Microelectronics Foundation, hanno condotto il workshop. Malika, professoressa bibliotecaria che ha accompagnato gli studenti, racconta lo svolgimento del laboratorio sul blog del Collège Lucie Aubrac.

e677442f02.jpg 18fee99ef5.jpg

Il 10 aprile, una ventina di studenti si sono recati al poligono scientifico, presso l’Istituto Néel, dove hanno partecipato a laboratori Temperatura e simmetria. Dalla temperatura dell’acqua allo stato liquido, agli effetti dell’azoto liquido a quasi -200°C, gli studenti hanno condiviso, grazie a Julien Delahaye, esperienze sorprendenti e divertenti. Sul versante della simmetria, grazie a Jean-Louis Hodeau, la sfida è altrettanto motivante poiché comporta la comprensione dell’organizzazione degli atomi e delle molecole che costituiscono la materia.

Poi dal 15 al 17 aprile, nell’ambito delle “vacanze didattiche » una decina di studenti hanno avuto la possibilità di partecipare ai laboratori di LabJys con: la scoperta di i ghiacciai e l’oceano super-trasportatore di energia, ospitato da Lucas Davaze, il scoperta dell’elettronicaai Macchinari e al visita alla Cosmocité in compagnia di Pierre Kern e Jean-Louis Hodeau.

Altri sette laboratori saranno proposti dal 15 maggio al 19 giugno: Scoperta dell’astronomiapresso l’Osservatorio del Campus di St Martin d’Hères, Fossilial Museo di Storia Naturale di Grenoble, Fare un puzzle al Fab Lab della Casemate GrenobleProgrammazione e robotica, scoperta del Magnetismo delle Cristalli Di Mondo vivente microscopico al college.

-

PREV Il GRUPPO BOURDONCLE, uno dei principali attori nel mondo della birra
NEXT 24a edizione DCE – Categorie Piccole: Kaolack fa ancora scalpore tra i ragazzi, Ziguinchor raggiunge ancora una volta la finale tra le ragazze