Glucksmann preso di mira da getti di vernice a Saint-Étienne

Glucksmann preso di mira da getti di vernice a Saint-Étienne
Descriptive text here
-

Per i salari, per la pace o anche per un’Europa “più protettiva”: dopo la forte mobilitazione unitaria dello scorso anno contro la riforma delle pensioni, i principali sindacati chiedono quest’anno un’azione 1ehm Maggio con varie richieste.

Per questa Giornata internazionale dei lavoratori, la CGT elenca più di 265 manifestazioni e manifestazioni in Francia, di fascia “alta”, secondo la segretaria confederale Céline Verzeletti. Alcuni cortei partono alle 10 come a Strasburgo, Marsiglia e Clermont-Ferrand. A Parigi la manifestazione dovrà iniziare alle 14 da Place de la République verso Place de la Nation. In un’unità abbastanza ampia, poiché la CFDT e l’Unsa si uniranno alla CGT, alla FSU e a Solidaires.

Con l’avvicinarsi delle elezioni europee del 9 giugno, è stata annunciata la presenza nei cortei di numerosi candidati di spicco, come Raphaël Glucksmann (PS-Place publique) a Saint-Étienne o Manon Aubry (LFI) a Lione e poi a Parigi. Ma Raphaël Glucksmann si è arreso, colpito da getti di vernice.

A differenza dell’anno scorso, quando gli otto principali sindacati francesi (CFDT, CGT, FO, CFE-CGC, CFTC, Unsa, Solidaires, FSU) hanno marciato insieme contro la riforma delle pensioni, non c’è parola di ordine interprofessionale nazionale.

Segui con noi tutte le novità di questa giornata di eventi:

#Maroc

-

PREV Conti: Un (molto) grande profitto per la Città di Friburgo nel 2023
NEXT Nexans Morocco lancia la seconda edizione della “Nexans Climate Challenge” – Today Morocco