Si prevede una buona resa di alberi da frutto a Béni Mellal-Khénifra – Oggi Marocco

Si prevede una buona resa di alberi da frutto a Béni Mellal-Khénifra – Oggi Marocco
Si prevede una buona resa di alberi da frutto a Béni Mellal-Khénifra – Oggi Marocco
-

Nella regione di Béni Mellal-Khénifra, le precipitazioni cumulative sono diminuite del 17% rispetto alla stagione precedente.

Dall’inizio della campagna agricola alla fine di marzo ha raggiunto i 166 mm rispetto ai 193 mm dell’anno precedente. Per provincia, il volume di queste precipitazioni ha raggiunto 211 mm a Béni Mellal, 125 mm a Fkih Ben Saleh, 139 mm a Khouribga, 184 mm ad Azilal e 344 mm a Khénifra.

Secondo la Direzione Regionale dell’Agricoltura di Béni-Mellal-Khénifra, le forti precipitazioni e nevicate cadute sulla regione avranno un impatto benefico sulla conservazione degli alberi da frutto, in particolare agrumi e ulivi, nonché delle colture strategiche della zona. regione, vale a dire barbabietola da zucchero, sementi selezionate e colture foraggere. Allo stesso modo, per le zone montane, le recenti piogge consentiranno il miglioramento dei pascoli e delle colture autunnali come i cereali, le colture foraggere e gli alberi da frutto d’alta quota, ovvero mandorli, meli e la coltivazione del noce. Ricordiamo che la regione di Béni Mellal-Khénifra è rinomata per la sua vocazione agricola. Da sola contribuisce per il 18,6% al Pil regionale grazie soprattutto ad una produzione agricola abbondante e diversificata, contribuendo, a seconda dei settori, dal 12 al 30% alla produzione nazionale. Per alcuni prodotti locali la percentuale di questo contributo varia dal 40 al 90%.

-

NEXT Due piccoli villaggi del Tarn-et-Garonne si mobilitano contro la malattia di Charcot