La Spagna ospite d’onore del SIAM, garanzia dell’eccellenza dei rapporti tra Rabat e Madrid

La Spagna ospite d’onore del SIAM, garanzia dell’eccellenza dei rapporti tra Rabat e Madrid
La Spagna ospite d’onore del SIAM, garanzia dell’eccellenza dei rapporti tra Rabat e Madrid
-

In un’intervista al MAP, alla vigilia della sua visita in Marocco per partecipare al SIAM, il signor Planas ha sottolineato che la partecipazione della Spagna quest’anno assume un carattere molto speciale perché conferma l’eccellente livello delle relazioni di cooperazione che uniscono i due paesi vicini in aree diverse.

Questa osservazione, ha osservato, è stata ribadita dal capo del governo spagnolo, Pedro Sanchez, la settimana scorsa davanti al Parlamento, sottolineando che i rapporti di cooperazione con il Marocco sono, senza dubbio, al loro livello migliore in questi ultimi decenni.

“Gli incontri che avrò, in questa occasione, con il mio omologo marocchino, Mohammed Sadiki, si inseriscono in questa dinamica che stanno vivendo le relazioni di cooperazione tra i due paesi e riflettono la volontà comune del Marocco e della “Spagna di svilupparle ulteriormente , in particolare nel settore agroalimentare”, ha aggiunto il ministro.

Planas ha sottolineato a questo proposito che il SIAM riunirà anche i ministri dell’Agricoltura dei paesi delle due sponde del Mediterraneo per discutere temi di grande importanza come la ricerca e lo sviluppo, il cambiamento climatico, l’innovazione e l’uso delle nuove tecnologie nel settore agricolo. , nonché la resilienza e la sostenibilità dei sistemi agricoli.

Allo stesso modo, il SIAM offre anche l’opportunità ai paesi del bacino del Mediterraneo di riflettere sui problemi e sulle sfide comuni che devono affrontare, come il cambiamento climatico, la lotta contro le nuove malattie, sia animali che vegetali, e di cercare modi per affrontarle. spiegato.

Ha inoltre assicurato che la cooperazione tra Rabat e Madrid è in costante sviluppo, come dimostra l’aumento molto significativo degli scambi commerciali, aumentati del 40% negli ultimi cinque anni, che hanno permesso alla Spagna di salire al rango di primo partner commerciale del Marocco.

Il ministro spagnolo ha inoltre segnalato il notevole sviluppo del commercio agroalimentare, le esportazioni dalla Spagna al Marocco hanno raggiunto 1,155 miliardi di euro, una cifra più che raddoppiata negli ultimi quattro anni, che riflette chiaramente il livello di progresso in questo settore, ha accolto con favore .

Le esportazioni spagnole sono aumentate a ritmo sostenuto grazie, da un lato, al miglioramento della competitività dei prodotti spagnoli e, dall’altro, al processo di apertura del Paese e al suo posizionamento come destinazione privilegiata per gli investimenti esteri , Egli ha detto.

Nel 2023, le esportazioni spagnole di prodotti agroalimentari e ittici verso il Marocco costituiranno l’1,6% del totale delle esportazioni spagnole, mentre quelle dal Marocco verso la Spagna rappresenteranno il 3,9% delle importazioni spagnole, ha affermato.

Ha inoltre osservato che la Spagna è molto presente in Marocco in termini di investimenti, come dimostra la partecipazione di 35 aziende iberiche al SIAM 2024.

“Siamo il principale partner commerciale del Marocco e possiamo migliorare ulteriormente il nostro commercio e gli investimenti investendo in progetti agricoli innovativi attraverso un uso più intelligente delle risorse, in particolare dell’acqua”, ha concluso.

-

PREV 5 sport da tenere d’occhio per il Team Canada questo fine settimana: 17-19 maggio – Team Canada
NEXT Van attaccato: l’intersindacato invita le guardie carcerarie a mantenere i blocchi venerdì