GTT sostenuto dalla domanda “molto forte” di GNL (gas naturale liquefatto), nuova DG

GTT sostenuto dalla domanda “molto forte” di GNL (gas naturale liquefatto), nuova DG
GTT sostenuto dalla domanda “molto forte” di GNL (gas naturale liquefatto), nuova DG
-

© Axel Heimken/picture Alliance/Getty Images

– Lo specialista del GNL GTT ha visto il suo fatturato balzare dell’81% (immagine illustrativa).

La forte domanda di gas naturale liquefatto (GNL) avvantaggia GTT. L’azienda francese, esperta in sistemi di serbatoi per il trasporto e lo stoccaggio del GNL, ha annunciato venerdì 19 aprile risultati di crescita molto forti nel primo trimestre del 2024 e la nomina di un nuovo direttore generale. Grazie alla continua domanda di GNL, il gruppo ha visto il suo successo il fatturato cresce dell’81% nei primi tre mesi dell’anno, a 144,8 milioni di europerformance che conferma il gruppo nell’obiettivo di crescita del fatturato nell’anno compresa tra il 40 e il 50%.

“Si prevede che la crescita del fatturato continuerà nel corso dell’anno a causa del crescente numero di navi in ​​costruzione. In questo contesto il gruppo conferma i propri obiettivi al 2024”ha dichiarato il direttore generale del gruppo, Philippe Berterottière, citato nel comunicato stampa. Obiettivo GTT tra 600 e 640 milioni di euro di fatturato annuo, rispetto ai 428 milioni di euro del 2023. “Con 25 ordini per navi metaniere e 4 ordini per navi metaniere di grande capacità registrati nel primo trimestre del 2024, la performance commerciale nella nostra attività principale rimane forte”ha aggiunto, sottolineando che la domanda di GNL rimane “molto forte”.

Il resto sotto questo annuncio

Il resto sotto questo annuncio

Leggi anche:

GTT: nei serbatoi della PMI francese grazie alla quale il gas viaggia per il mondo

“Un player tecnologico leader”

Il gruppo ha inoltre annunciato la nomina di Jean-Baptiste Choimet come direttore generale dal 12 giugno, a seguito dell’assemblea generale degli azionisti. Jean-Baptiste Choimet, già membro del comitato esecutivo del gruppo, è direttore generale di Elogen, filiale del gruppo specializzata nella progettazione e produzione di elettrolizzatori destinati alla produzione di idrogeno verde.

Leggi anche:

Gas: il trasporto di GNL “sarà colpito” dall’escalation nel Mar Rosso, avverte il primo ministro del Qatar

Philippe Berterottière sarà rinnovato nel suo ruolo di presidente del consiglio di amministrazione di GTT “per la restante durata del mandato di amministratore”, ha indicato il gruppo, senza ulteriori dettagli. Questa separazione delle funzioni di presidente e amministratore delegato è stata decisa dal consiglio di amministrazione il 17 febbraio 2022. Alla guida di Elogen, Jean-Baptiste Choimet ha deciso “un attore tecnologico leader nella catena del valore dell’idrogeno verde”ha salutato Philippe Berterottière.

-

PREV Il bar è stato rilevato da Romain Fisch
NEXT Metropoli di Lione. Questa settimana il traffico sarà interrotto su diverse strade principali