Erasmus+: imbarco immediato per gli studenti del college Carnot

Erasmus+: imbarco immediato per gli studenti del college Carnot
Erasmus+: imbarco immediato per gli studenti del college Carnot
-

Questo lunedì mattina, 117 studenti del Carnot College di Auch si sono diretti in Spagna e Irlanda. Un viaggio reso possibile grazie alla partnership tra il Dipartimento del Gers e l’Agenzia Nazionale Erasmus+.

Per il viaggio in Irlanda il Carnot College beneficia di un finanziamento di 61.473 euro e per il viaggio in Spagna di un finanziamento di 18.955 euro grazie all’accreditamento Erasmus+ ottenuto dal Dipartimento del Gers.

Questo accreditamento offre a tutti i 22 istituti universitari pubblici del Gers la possibilità di beneficiare delle sovvenzioni necessarie per organizzare un viaggio in Europa. Fornisce l’accesso a una serie di opportunità di mobilità per scopi didattici e formativi e facilita quindi l’organizzazione di progetti di mobilità individuali e di gruppi di studenti delle scuole.

Concretamente, il Dipartimento del Gers collabora con l’Agenzia Erasmus per offrire al maggior numero possibile di studenti delle scuole secondarie l’opportunità di partire almeno una volta durante il loro percorso scolastico, senza il contributo finanziario delle famiglie.

Fino al 2027, infatti, questo accreditamento consente finanziamenti concessi dall’Agenzia Erasmus+ fino a 3 milioni di euro all’anno. Cioè quasi 900 euro per studente per viaggio. Un budget sufficiente per non richiedere alcun sostegno aggiuntivo alle famiglie.

Per fare ciò, il Dipartimento funge da coordinatore dell’accreditamento e presenterà ogni anno un invito a manifestare interesse consentendo ai collegi di esprimere i propri desideri.

Altri 3 viaggi sono previsti nei prossimi mesi: il collegio Françoise Héritier a l’Isle-Jourdain in Grecia, il collegio Saint-Exupéry a Condom in Italia e il collegio a Maréchal Lannes città di Lectoure in Italia.

Parola del Presidente

“Poiché siamo convinti che la scoperta del mondo che ci circonda non debba essere riservata ai più privilegiati, il Consiglio dipartimentale del Gers sta costruendo una politica giovanile basata sui principi delle pari opportunità per consentire al maggior numero di giovani studenti universitari del Gers di vivi un’esperienza indimenticabile. » – Philippe Dupouy, Presidente del Dipartimento.

-

PREV Società: resta a casa papà e fiero di esserlo
NEXT Notte dei musei: scopri gli imperdibili del Tarn