Romans-sur-Isère: Azioni future del “Cœur de ville”

-

È stato appena firmato l’accordo Action coeur de ville per il periodo 2024-2026.

L’emendamento numero 3 relativo alla convenzione Action Coeur de Ville è stato firmato venerdì 22 marzo in municipio. Per lo Stato, Thierry Devimeux, prefetto della Drôme, ha firmato insieme ai sindaci di Bourg-de-Péage e Romans, Nathalie Nieson e Marie-Hélène Thoraval.

Affrontare le sfide

Dal 2018 Romans è una delle 222 città selezionate a livello nazionale per Action Coeur de Ville. Un sistema che mira a valorizzare lo spazio pubblico, il patrimonio, i quartieri urbani, a ristrutturare l’offerta abitativa nel centro cittadino o addirittura a promuovere uno sviluppo economico e commerciale equilibrato. Diversi partner si mobilitano accanto alla Città di Romani come La Banque des Territoires o la Camera di Commercio e dell’Industria. Delle 34 azioni registrate per il periodo 2018-2023 da Action Coeur de Ville, 32 sono state realizzate o sono in corso di realizzazione.

L’attuale perimetro viene ampliato con due nuovi settori: il sito MACIF e i siti Akwel ed Enedis a nord di Romans. La città ha avviato la riqualificazione dell’Avenue des Allobroges e lo sviluppo del sito di Glycines per ospitare la prossima fiera del Dauphiné. Grande novità: la creazione di una pista ciclabile fino a Saint-Paul-lès-Romans.

La firma di questo emendamento riguarda anche la città di Bourg-de-Péage che ha avviato la riqualificazione del suo centro cittadino nonché la prossima costruzione del suo nuovo complesso scolastico. Grazie al contributo dello Stato la Città potrà lavorare sui diversi ingressi cittadini ” ha dichiarato il primo magistrato di Toll.


#French

-

PREV Scopri le Landes de Lanvaux in Bretagna, il paradiso inesplorato da visitare se cerchi un angolo di natura nel Morbihan
NEXT In Gironda, una guardia carceraria condannata per violenza contro un collega