RUGBY. Ginocchio insanguinato, pacco o reso espresso per Alldritt con il XV di Francia?

-

È un’immagine che all’inizio ha suscitato molta preoccupazione. Dalla parte di Murrayfield, il capitano del XV di Francia è uscito al 51′ dello scontro contro la Scozia. Ferito alla gamba sinistra, Grégory Alldritt dovrebbe continuare il Torneo 6 Nazioni con gli azzurri.

RUGBY. XV di Francia. Grégory Alldritt esce in barella contro la Scozia: più paura che danno?

Più paura che danno

Più precisamente, i Rochelais si aprivano all’altezza della gamba sinistra, vicino al ginocchio. Un infortunio impressionante dalla coscia al ginocchio, ma che a quanto pare è solo superficiale.

Nella conferenza stampa post partita, Grégory Alldritt si è presentato ai giornalisti. Interrogato subito sul suo stato di salute e su un potenziale infortunio al ginocchio, rassicura:

Sto molto bene, c’era più paura che danno. Si è aperta una ferita, ma il muscolo non è interessato. È solo la pelle spalancata, con pochi punti di sutura.

RIEPILOGO VIDEO. Bielle-Biarrey cade, il XV di Francia rovescia miracolosamente la Scozia

Prima di un eventuale ritorno in campo e agli allenamenti, il numero 8 dei Blues dovrà riposare. La guarigione di una tale lesione può richiedere da pochi giorni a circa 2 settimane.

Tuttavia, il calendario permette a Grégory Alldritt di immaginare un inizio per la prossima partita del XV di Francia. I Blues, infatti, giocheranno contro l’Italia il 25 febbraio, dandogli il tempo di recuperare. Il giocatore dovrà però fare attenzione, perché se non è gravemente infortunato, le regole impediscono a un giocatore di giocare se sanguina.

RUGBY. Il XV di Francia ruba la partita? Nigel Owens risolve la controversia sul processo scozzeseRUGBY. Il XV di Francia ruba la partita? Nigel Owens risolve la controversia sul processo scozzese

Alldritt e il suo piano B

Ottimo nei 50 minuti trascorsi in campo, Grégory Alldritt ha costretto i suoi compagni di squadra a fare dei lavoretti fai-da-te nell’ultima mezz’ora di gioco: la sua uscita, associata a quelle di Woki e Gabrillagues, ha costretto Alexandre Roumat a giocare in seconda linea, posizione che non è la sua.

Se fatica a riprendersi, le soluzioni che verranno proposte a Galthié non saranno eccessive. A parte Alldritt, solo Alexandre Roumat ha davvero il numero 8 nella sua posizione preferita, ma il suo profilo resta molto diverso da quello dei Rochelais. Ma anche candidati come Charles Ollivon, François Cros o anche Paul Boudehent potrebbero dare una mano.

RUGBY. 6 Nazioni. I tifosi scozzesi gridano allo scandalo dopo che la meta vincente della Scozia è stata negata contro la FranciaRUGBY. 6 Nazioni. I tifosi scozzesi gridano allo scandalo dopo che la meta vincente della Scozia è stata negata contro la Francia

-

NEXT Siccità: l’esondazione della Garonna può migliorare la situazione quest’estate?