Incrocio in 5 libri di architettura

-

Mercoledì 5 giugno 2024 alle 19 si svolge il 2e edizione del ciclo di incontri attorno a una serie di libri lanciati nel 2024 dalla Maison de l’architecture Ile-de-France, in collaborazione con Librairie Volume.

Libri che raccontano, decifrano e immaginano l’architettura e la città. Un viaggio attraverso opere di diverso registro (fiction, testi teorici, manifesti, lavori di ricerca, ecc.) realizzate da autori con profili diversi (architetti, ricercatori, scrittori, urbanisti, antropologi, sociologi, storici, ecc.).

Il punto di convergenza che unisce questi 5 libri presentati è il loro periodo di pubblicazione, che traduce, direttamente o indirettamente, le domande, le preoccupazioni e le preoccupazioni di una determinata epoca.

Con gli interventi di:
Luca Merlini : Attraversando la mia biblioteca, Cariatide
Alia Bengana, Claude Baechtold e Antoine Maréchal : Calcestruzzo, Indagine sulle sabbie mobili, Presses de la Cité
Georgij Stanishev : Rovina dell’universale, MetisPresses
Jean-Louis Violaau : Le Esperidi, EDIZIONI B2
Marina Rotolo : Etichettatura e manifattura urbana, Martera, capitale europea della cultura, ENS ÉDITIONS

Dato che il numero dei posti è limitato, l’evento richiede la registrazione: www.maisonarchitecture-idf.org

Mercoledì 5 giugno 2024 alle 19:00
Casa dell’architettura dell’Ile-de-France
148 rue du Faubourg Saint-Martin – 75010 Parigi

-

NEXT Creysse. “La possibilità del peggio…”: un libro di Laurent Wirth