Jean-Pierre Alaux presente al festival del libro

Jean-Pierre Alaux presente al festival del libro
Jean-Pierre Alaux presente al festival del libro
-

Tra poco meno di due mesi, sabato 27 luglio, si svolgerà il Festival del Libro La Fouillade. Tra gli ospiti di questo evento letterario del dipartimento potremo incontrare, per la prima volta, Jean-Pierre Alaux.

È giornalista radiotelevisivo (in particolare editorialista di Radio Totem, come Daniel Crozes che sarà presente) e scrittore, autore insieme a Noël Balen, della famosa serie wine-police “Le Sang de la vigne”, che ha venticinque opere adattate per la televisione (attualmente trasmesse su C8) e in cui Pierre Arditi interpreta il ruolo principale di un enologo-investigatore.

Ha scritto un’altra serie poliziesca, di sette libri (nella raccolta 10-18 Grandsdetectives), in cui Séraphin Cantarel, curatore di museo, indaga su siti prestigiosi in Francia negli anni ’70 e ’80.

Due di questi titoli, “Toulouse-Lautrec en rit encore” e “La Pomme d’or de Rocamadour”, che erano fuori stampa, sono appena stati ristampati da Éditions Tout Latitude. Con questo stesso editore, nel 2022, ha pubblicato “Marquayrol, i giardini di Henri Martin”; questi giardini che ispirarono il pittore postimpressionista di origine lotois si trovano a Labastide-du-Vert, nel Quercy.

Un bellissimo incontro

Jean-Pierre Alaux presiede l’associazione per la loro riabilitazione che ha ricevuto il sostegno del Loto du Patrimoine e della Mission Stéphane Bern. È anche autore di altri lavori, in particolare “One Last Night with Jimmy”, su James Dean, pubblicato nel 2011 da Calmann-Levy.

E infine il suo ultimo libro Tales and Legends of Garonne è appena stato pubblicato da Tout Latitude, nella collana “Contes et Légendes”. Uno splendido incontro in prospettiva con questo autore la cui trasposizione televisiva delle sue opere gli regala una meritata notorietà!

-

NEXT Creysse. “La possibilità del peggio…”: un libro di Laurent Wirth