Presentazione dei prezzi Bédélys 2024

Presentazione dei prezzi Bédélys 2024
Presentazione dei prezzi Bédélys 2024
-

È stato durante la serata di apertura del Montreal BD Festival che sono stati annunciati i vincitori dei premi Bédélys, dando il tono a questo 13e edizione colorata.

Per la prima volta nella sua storia, il premio Bédélys Québec è stato assegnato a un fumetto in lingua inglese, Sei disposto a morire per la causa? di Chris Oliveros, pubblicato da Drawn & Quarterly. La traduzione francese, Muori per la causa, è stato pubblicato da Pow Pow. Antoine Marchand, della Librairie Raffin, ha detto questo: “Un altro eccellente fumetto di Pow Pow! Diversi anni prima della crisi di ottobre, il FLQ era un pugno di attivisti socialisti che lottavano per i diritti dei lavoratori francofoni in Quebec. Muori per la causa ritrae tre importanti figure del FLQ degli anni ’60 Georges Schoeters, François Schirm e Pierre Vallières saranno messi sotto la lente d’ingrandimento storica e racconteranno la propria storia e demistificano le ragioni delle loro azioni. Parlando con diversi uomini del panorama del Quebec e attraverso varie interviste e articoli, l’autore riporta i fatti direttamente dalla fonte. Un gioiello per gli amanti della storia del Quebec, dei fumetti storici e delle storie di cospirazione. A presto per il secondo volume! »

È il fumetto Non mi piace il tuo vestito, scritto da Danielle Chaperon, illustrato da Samuel Cantin e pubblicato da Monsieur Ed, che ha vinto il premio Bédélys jeunesse. Émilie Carpentier, della Librairie La Maison des Feuilles, ha detto questo: “Un album per bambini che illustra perfettamente e con umorismo il candore dei bambini! Quando un ragazzo dice ad un compagno di classe che non gli piace il suo vestito, basta poco per scatenare una guerra a chi è più forte. Uno dice di poter saltare sulla luna, l’altro afferma di essere addirittura la regina della luna! Record immaginari si susseguono in un vortice sempre più stravagante. Ma tutta questa competizione potrebbe essere l’inizio di una bella amicizia? La storia è molto toccante e dimostra il dono che i bambini hanno di vedere oltre le discussioni e le differenze. Basta un comune amore per le pietre preziose per unire i nostri due amici, senza dimenticare l’aiuto di un ornitorinco davvero speciale! Un bellissimo messaggio da cui i bambini, ma anche gli adulti, possono trarre ispirazione. »

I premi indipendenti Bédélys francofono e anglofono premiano i fumetti autopubblicati. È Catherine de Gongre con il suo fumetto Crepuscolo che ha vinto la sezione francofona, e Joshua Barkman, con Sporedalla parte inglese.

Il Premio Bédélys Étranger viene assegnato a Bea Lema per il fumetto Cose brutte da dire, pubblicato da Sarbacane. Quanto al premio gioventù straniera Bédélys, spetta a Faith Erin Hicks, per il suo fumetto La grande fugaedito da Rue de Sèvres che lo ha vinto.

-

PREV La selezione di letture dell’Independent
NEXT La grande svendita della mediateca Issoire in programma dal 25 al 29 giugno