Velibor Čolić, vincitore del premio Ouest-France Étonnants Voyageurs

Velibor Čolić, vincitore del premio Ouest-France Étonnants Voyageurs
Velibor Čolić, vincitore del premio Ouest-France Étonnants Voyageurs
-

Velibor Čolic è stato premiato questa domenica 19 maggio 19e Premio Ouest-France Viaggiatori Sorprendenti per Guerra e pioggia, pubblicato da Gallimard. L’autore bosniaco, 59 anni, di origini croate, racconta la propria storia, quella di un uomo arruolato nella guerra che dilaniò l’ex Jugoslavia negli anni ’90: arruolato nell’esercito all’età di ventotto anni croato-bosniaco durante l’aggressione della Bosnia da parte dell’ex esercito federale jugoslavo, Velibor Čolić ha sperimentato il terrore in cui sprofondavano gli uomini, ma anche gli animali, gli alberi, i campi, i giardini, le case, tutto questo mondo di pacifica bellezza che era stato suo fino ad allora. Da quel momento in poi dedicò le sue energie alla ricerca di un modo per disertare.

Giuria di giovani lettori

Pubblicato all’inizio di febbraio, il romanzo ha venduto finora, secondo GFK, quasi 2.500 copie.

Ogni anno, il Premio Ouest-France Étonnants Voyageurs viene assegnato in occasione del festival da una giuria composta da dieci giovani dai 15 ai 20 anni, appassionati di lettura e selezionati su richiesta. L’autore pluripremiato beneficia di una campagna promozionale da parte della Rivista Francia occidentale e una dotazione del valore di 2.000 euro.

Nel 2023 lo è Maria Charrel con chi ha vinto il premio I mangiatori di notte (edizioni de L’Observatoire).

-

NEXT Creysse. “La possibilità del peggio…”: un libro di Laurent Wirth