Consigli di lettura del Premio Renaudot

Consigli di lettura del Premio Renaudot
Consigli di lettura del Premio Renaudot
-

La giuria del Premio Renaudot si è riunita il 14 maggio a Drouant per decidere le selezioni primaverili. Questo elenco offre ” consigli di lettura », precisa un membro della giuria e non richiede particolari distinzioni. È composto da dodici romanzi e dieci saggi.

Selezioni primaverili

Romanzi

  • La ragazza di Lake Placid Di Maria Charrel (I Pellegrini)
  • Parigi in tutti i suoi secoli Di Carlo Danzica (Grasset)
  • Indomabile Di Bruno Doucey (Emmanuelle Collas)
  • Se il sole ricorda Di Jean-Paul Enthoven (Grasset)
  • Caso irrisolto DiAlexandre Labruffe (Verticale)
  • L’uccello dei francesi Di Yasmina Liassine (Sabine Wespieser)
  • Corpo ostile Di Stephanie Polak (Grasset)
  • Fino a quando sopraggiunge la morte DiOliviero Rolin (Gallimard)
  • Hewa Ruanda. Lettere agli assenti Di Dorcy Rugamba (Lattes)
  • Amore fulmineo Di Philippe Segur (Buchet-Chastel)
  • Catene di Markov Di Noham Selcer (Gallimard)
  • La seconda vita Di Philippe Sollers(Gallimard)

Prove

  • Soffro dunque sono Di Pasquale Bruckner (Grasset)
  • Pensare contro te stesso Di Nathan Devers (Albin Michel)
  • Uomo Aumentato Di Raffaello Gaillard (Grasset)
  • Perla Pescatore DiAlain Finkielkraut (Gallimard)
  • Adelaide Hautval Di Denis Labayle (Plon)
  • Jean Cau, l’indocile Di Louis Michaud (Gallimard)
  • Giovani del mondoe di Bruno di Stabenrath (Di Natale)
  • Andare via Di François Sureau (Gallimard)
  • Ridere Di Filippo Val (l’Osservatorio)
  • Apologia dell’effimero Di Pierre Zaoui (Soglia)

La prima selezione del premio Renaudot 2024 si svolgerà il 5 settembre a Drouant, sotto la presidenza di Jean-Marie Gustave Le Clezio. La giuria è composta da Jean-Noël Pancrazi, Georges-Olivier Châteaureynaudsegretario generaleFranz-Olivier Giesbert, Dominique Bona, Patrick Besson, Frédéric Beigbeder, Cécile Guilbert, Stéphanie Janicot E Mohammed Aïssaoui.

-

PREV nel Giappone del XIX secolo, lo splendore del ferro e il silenzio del tè
NEXT Editions du livre, a Strasburgo