Un pomeriggio dedicato alla lettura e alla gentilezza in famiglia

Un pomeriggio dedicato alla lettura e alla gentilezza in famiglia
Un pomeriggio dedicato alla lettura e alla gentilezza in famiglia
-

Sabato 4 maggio, dalle 15:00 alle 17:00, presso la mediateca di Cancon è stato organizzato un caffè per famiglie gratuito sul tema “La mia biblioteca premurosa per me e la mia famiglia”.

Sabato 4 maggio, dalle 15 alle 17, presso la mediateca di Cancon è stato organizzato un caffè per famiglie gratuito sul tema “La mia biblioteca premurosa per me e la mia famiglia”. “Un libro può essere un modo per dire ‘ti amo’ e per trasmettere tanti messaggi di fiducia (in se stessi, nella vita) ai bambini e a se stessi”, hanno ricordato gli organizzatori, come preludio a questo evento. Ci ricordano che un libro “può rafforzare i legami tra genitori e figli. Permette di condividere emozioni, gioia, lacrime. Per alcuni è addirittura un tesoro. »

Biblioteche condivise

I responsabili dell’associazione La Famille ça grandit hanno quindi invitato grandi e piccini a condividere con altre famiglie la propria “biblioteca benevola”, su temi diversi: potrebbero essere i primi libri per neonati, libri premurosi da leggere ai bambini da 0 a 10 anni o più, libri sui cambiamenti nella vita familiare (nascita, trasloco, ritorno a scuola, separazione dei genitori, morte). Durante questo incontro sono stati benvenuti anche libri sul benessere per grandi e piccini, libri per bambini e adulti sullo sviluppo del bambino e sulla genitorialità premurosa. “È stato un momento aperto alla condivisione. Per chiacchierare con altri genitori, davanti a un caffè, in un luogo confortevole. »

Gli organizzatori hanno anche proposto letture di racconti, aperte a genitori e bambini, “perché possano ascoltare, leggere insieme o anche scoprire giochi di cura e di cooperazione durante questo momento di scambio”. Anche i bibliotecari hanno potuto condividere le loro proposte.

L’evento è stato sostenuto dal Réseau Familles 47 & Co, dal Caf e dalla MSA. Al termine dell’incontro, gli organizzatori hanno ringraziato i partecipanti per la loro presenza, “per aver preso parte a questo pomeriggio di scoperta, di connessione con gli altri, che ci ha permesso di condividere e stupirci”.

-

PREV Bellissimo libro: ‘Uccelli’ di Marc Pollini e Jean François (…)
NEXT Su Amazon gli autori aiutati da ChatGPT hanno libero sfogo | TV5MONDE