Testimonianza. “L’esaurimento dei genitori, o la lunga discesa agli inferi” racconta Stéphanie, nel suo libro “Madre esaurita”

Testimonianza. “L’esaurimento dei genitori, o la lunga discesa agli inferi” racconta Stéphanie, nel suo libro “Madre esaurita”
Testimonianza. “L’esaurimento dei genitori, o la lunga discesa agli inferi” racconta Stéphanie, nel suo libro “Madre esaurita”
-

Nel suo libro “Madre esausta”, Stéphanie Allenou, educatrice speciale e madre di quattro figli, affronta il tema del burnout genitoriale, evidenziando le notti accorciate e le sfide quotidiane. Il suo libro offre soluzioni per mantenere relazioni sane tra genitori e figli, rompendo così il tabù che circonda questa realtà.

“Burnout dei genitori, non si vede davvero che accada. Ero molto felice di avere figli, ma non immaginavo quanto sarebbe stato difficile.” testimonia Stéphanie Allenou.

L’insegnante di educazione speciale ha 47 anni e i suoi quattro figli sono ormai grandi. Ma la ricorda ancora vividamente “lunga discesa agli inferi” quando erano più piccoli, come racconta nel libro Madre esausta*.

Ogni mattina ci alziamo e ci diciamo che andrà tutto bene, e nel giro di dieci minuti tutto andrà al diavolo.

Stefania Allenou

Autore di Madre esausta

All’epoca, Stéphanie Allenou doveva gestire tre bambini piccoli, nati con poche differenze, tra cui due gemelli. “che potrebbero svegliarsi da una a quattro volte a notte ciascuno, quindi fino a otto volte al massimo”.

Queste notti spezzate causano una mancanza di sonno associata a “micro frustrazioni, piccoli fallimenti ricorrenti che ci fanno stare male. A lungo termine, questo porta ad una situazione di esaurimento”.

I bambini dai volti angelici poi si trasformano in “mini-tiranni che hanno reso la mia vita un inferno”spiega il quarantenne.

L’autrice ricorda anche il doppio sentimento di isolamento e di ingiustizia che l’aveva colta in questa lotta quotidiana, soprattutto contro se stessa, per evitare di perdere il controllo.

Proviamo isolamento fisico perché non sempre siamo circondati da persone, ma anche psicologico perché abbiamo l’impressione che le persone non capiscano ciò che sopportiamo.

Stefania Allenou

Autore di Madre esausta

Di fronte a emozioni contrastanti, i genitori spesso si ritrovano impotenti, soprattutto perché il peso di allevare i propri figli non arriva da solo. E il congedo parentale non basta per gestire tutto.

>>

Stéphanie Allenou, autrice di Madre esausta

© France Télévisions

Figli, casa, salute, documenti… Il congedo parentale non dovrebbe essere di 24 ore con i figli. I genitori devono ricaricare le batterie. Bisogna proprio girare per le associazioni, ritrovarsi in una situazione di gruppo, altrimenti non è sostenibile“, dice Stéphanie Allenou.

Giunti allo stremo delle forze, alcuni genitori a volte ricorrono alla violenza educativa. L’argomento è tabù, vergognoso. In Francia le sculacciate sono vietate ma” la realtà è che i genitori stanno ancora perdendo il controllo“, spiega Stéphanie Allenou.

A volte sculaccio anche io“, le raccontano le mamme con cui interagisce.” Nessuno ne parla. Ci comportiamo come se non esistesse più“, si rammarica.” Di conseguenza, lasciamo in difficoltà le persone che non sanno più come fare le cose.

Il primo schiaffo è stato un detonatore. Mi sono detto: cosa c’è dopo?

Stefania Allenou

Autore di Madre esausta

Stéphanie Allenou incoraggia madri e padri a parlare delle loro difficoltà. “Abbiamo bisogno di luoghi in cui parlare di questa violenza senza avere paura della polizia che vi sta dietro. Si può fare un lavoro fondamentale per aiutare a uscire da questo comportamento. Possiamo avere molta paura di parlarne, ma è l’unica soluzione per uscirne.” Esso.”

Ora partecipa a workshop e conferenze sull’esaurimento dei genitori per testimoniare, spiegare e dare parole ai problemi. Un modo per i genitori, a volte in grande difficoltà, di sentirsi meno soli e vedere soluzioni.

* Madre esaustadi Stéphanie Allenou, pubblicato da Les Liens qui Libération

► Trova tutte le testimonianze di You Are Wonderful su france.tv

► Guarda tutti i nostri programmi su france.tv

Articolo originariamente proposto nel febbraio 2023

-

PREV Elogio della spiaggia, libro di Grégory Le Floch
NEXT Le Diecimila Porte di Gennaio – Recensioni + – Onirik