Il primo ministro uscente Rishi Sunak vittima di uno “scherzo” da parte di uno YouTuber durante il suo discorso

Il primo ministro uscente Rishi Sunak vittima di uno “scherzo” da parte di uno YouTuber durante il suo discorso
Il primo ministro uscente Rishi Sunak vittima di uno “scherzo” da parte di uno YouTuber durante il suo discorso
-

Giovedì sera nel Regno Unito, lo YouTuber Niko Omilana, noto per le sue telecamere nascoste, ha deriso Rishi Sunak tenendo un foglio con la “L” di “looser” dietro il leader del partito conservatore britannico durante il suo discorso.

Gli “scherzi” interferiscono nella politica. Anche se ieri sera ha perso il ruolo di Primo Ministro nel Regno Unito, Rishi Sunak ha comunque mantenuto il suo seggio in Parlamento vincendo le elezioni legislative nella circoscrizione elettorale di Richmond e Northallerton. Una piccola vittoria a margine della grande sconfitta del partito conservatore. Durante il discorso di accettazione di Rishi Sunak, lo YouTuber Niko Omilana, candidato nella stessa circoscrizione elettorale, ha brandito la “L” di perdente.

Del videografo che conta più di dieci milioni di iscritti sui suoi canali YouTube si è parlato più volte durante questa campagna legislativa. In un video insolito pubblicato sui suoi social network, il 26enne britannico ha annunciato di voler “rimuovere Rishi Sunak dal panorama politico”.

BUCKINGHAM PALACE SU AIRBNB?

Chi si candida alla politica con gli occhiali da bambino aveva un programma contenente misure umoristiche come “affittare Buckingham Palace su Airbnb” e “riconoscere l’accento di Birmingham come lingua a sé stante”, ma anche proposte più serie: “rendere gratuiti i trasporti pubblici” per minori, studenti e anziani” e “rendere festivi l’Eid, il Natale, il Diwali, il Baisakhi e lo Yom Kippur per celebrare la cultura del Paese”.

Un’indagine è stata aperta quando il suo nome è stato registrato in undici collegi elettorali in tutto il paese. “Siamo stati informati di un potenziale problema elettorale”, ha detto la polizia del North Yorkshire.

Non è la prima volta che lo YouTuber appare sulla scena politica inglese. Nel 2021 si è candidato alle elezioni municipali di Londra ed è arrivato quinto, ottenendo 50.000 voti.

-

PREV Uccide il proprio figlio nella sua stanza d’ospedale: un bambino di due anni muore soffocato dal padre
NEXT Zambia. La lotta contro la siccità manca di fondi