La Russia distrugge i satelliti europei e deve “fermarli immediatamente”, chiede l’ONU

La Russia distrugge i satelliti europei e deve “fermarli immediatamente”, chiede l’ONU
La Russia distrugge i satelliti europei e deve “fermarli immediatamente”, chiede l’ONU
-

Da quando ha aderito alla NATO, la Svezia ha deplorato i sospetti disturbi satellitari orchestrati dalla Russia. Altri paesi europei, tra cui la Francia, stanno assistendo allo stesso fenomeno. L’ONU condanna queste operazioni e invita la Russia a fermare “immediatamente” le sue interferenze.

La Russia sta interrompendo intenzionalmente i segnali GPS e televisivi di diversi paesi europei, tra cui Ucraina, Svezia, Francia, Paesi Bassi e Lussemburgo? La pensa così l’Unione internazionale delle telecomunicazioni, l’agenzia specializzata in telecomunicazioni dell’ONU. In un documento pubblicato il 1° luglio, osserva “pratiche estremamente preoccupanti e inaccettabili”che associa alla Russia.

Secondo l’ITU, la Russia disturba deliberatamente le frequenze dei media ucraini, in particolare trasmettendo immagini della guerra sui canali dedicati ai bambini. Pochi giorni fa la Svezia, citata cinque volte nel rapporto, ha deplorato le ingerenze sin dalla sua adesione alla NATO.

La Russia deve smettere di giocare con i satelliti

Dietro questa misteriosa interferenza c’è la Russia? Per l’agenzia Onu non ci sono dubbi: “Due diversi operatori satellitari hanno geolocalizzato la fonte dell’interferenza e sono giunti a conclusioni simili, vale a dire che l’interferenza dannosa proveniva da stazioni di terra situate nelle aree di Mosca, Kaliningrad e Pavlovka”indica l’ITU nel suo rapporto.

“Il Consiglio ha espresso grave preoccupazione riguardo all’uso di segnali volti a causare intenzionalmente interferenze dannose ai servizi di radiocomunicazione di un’altra amministrazione e ha condannato tali azioni con la massima fermezza” aggiunge l’agenzia delle Nazioni Unite. In Francia lo sarebbero stati i satelliti Eutelstat “gravemente colpito” da questa interferenza, che impedisce loro di trasmettere correttamente. I programmi Disney sarebbero stati sostituiti da video di guerra. La Russia nega di essere dietro questo tipo di manipolazione.

I satelliti sono vulnerabili alle interferenze // Fonte: Space X / Pixabay

L’ONU “invita l’amministrazione della Federazione Russa a cessare immediatamente qualsiasi azione deliberata volta a causare interferenze dannose nell’assegnazione delle frequenze ad altre amministrazioni”indica il documento.

Per portare avanti le sue indagini, l’ITU chiede alla Russia di fornire informazioni sulle stazioni di terra schierate vicino ai risultati delle sue geolocalizzazioni e di cessare qualsiasi operazione di interruzione.


Se ti è piaciuto questo articolo, ti piaceranno anche i seguenti: non perderli iscrivendoti a Numerama su Google News.

-

PREV la popolazione sarebbe diminuita di oltre il 10% in tredici anni
NEXT Kiev vuole reclutare migliaia di combattenti in Polonia: “Volodymyr Zelenskyj farebbe meglio a mobilitarli in Ucraina”