Il Sudafrica e il suo governo gonfio: “Senza precedenti nella storia della nostra democrazia”

Il Sudafrica e il suo governo gonfio: “Senza precedenti nella storia della nostra democrazia”
Il Sudafrica e il suo governo gonfio: “Senza precedenti nella storia della nostra democrazia”
-

Primo con poco più del 40%, il partito guidato dal presidente uscente Cyril Ramaphosa è stato costretto a cercare il sostegno di altri partiti per continuare a gestire il Paese. È stato quindi costretto a portare in questa squadra l’Alleanza Democratica, il suo principale avversario politico, alla quale si sono uniti anche cinque piccoli gruppi politici, tra cui il partito nazionalista zulu Inkhata, il partito identitario bianco FF Plus e l’Alleanza anti-patriottica.

Il governo di unità nazionale sulla buona strada in Sud Africa

Governo mastodontico

“L’istituzione di un governo di unità nazionale nella sua forma attuale non ha precedenti nella storia della nostra democrazia”, ha dichiarato Cyril Ramaphosa in televisione la sera del 30 giugno, annunciando la composizione del suo governo. A 71 anni, il 19 giugno il capo dello Stato ha prestato giuramento per un secondo mandato quinquennale. Ha poi subito aggiunto di non aver mantenuto una delle promesse elettorali, ovvero quella di ridurre le dimensioni del suo esecutivo, composto ora da 32 ministri e 43 viceministri. Un primo fallimento che ha provato a giustificare spiegando”Avevamo manifestato l’intenzione di ridurre il numero dei portafogli all’interno dell’esecutivo ma, per includere tutti i partiti che partecipano a questo governo di unità nazionale, ciò non è stato possibile.Lui ha spiegato.

In questa squadra, l’ANC vince la torta con 20 ministeri. L’Alleanza Democratica ne ha vinte sei. Il leader di questo partito che sostiene la liberalizzazione dell’economia, John Steenhuisen, 48 anni, è entrato nel governo come ministro dell’Agricoltura, con un portafoglio più leggero di sviluppo rurale e gestione del territorio. Il suo partito detiene sei portafogli tra cui Ambiente, Affari interni e Lavori pubblici ma anche Istruzione e Comunicazioni.

Critica forte

Non c’è voluto molto perché l’opposizione, guidata da due partiti guidati dagli ex dirigenti dell’ANC, Jacob Zuma e Julius Malema, attaccasse questa squadra pletorica e “gonfia” che dovrà prestare giuramento questo mercoledì a Città del Capo, sede del Parlamento . Secondo diversi osservatori questa squadra rischia la pura e semplice paralisi.

Il presidente sudafricano evita l’impeachment ma resta molto fragile

Il gruppo di pressione The Business Leadership South Africa ha messo in guardia contro “dimensioni molto grandi” del governo che rilancia”preoccupazioni in termini di bilancio.

Ogni ministro guadagnerà più di 2,5 milioni di rand (126.000 euro) all’anno, escluse le indennità, mentre i viceministri guadagneranno più di 2,2 milioni di rand (111.000 euro), secondo il quotidiano ufficiale. I vantaggi includono un’elaborata sicurezza statale e residenze a Città del Capo e Pretoria.

Durante un mese di negoziati tesi, Ramaphosa ha tentato di bilanciare le richieste per incarichi ministeriali chiave sia da parte del suo partito che dei suoi nuovi alleati, e di mediare opinioni divergenti per concordare un’agenda politica comune.

Molti editorialisti sudafricani non esitano a puntare il dito contro gli appetiti dei membri dell’ANC che da tempo rifiutano di prendere in considerazione un governo di coalizione soprattutto perché temono di perdere i vantaggi associati a queste posizioni ministeriali. Il clientelismo di un partito da tempo egemonico avrebbe quindi impedito al presidente della Repubblica sudafricana di mantenere la sua promessa di dimagrimento all’interno dell’esecutivo e lo avrebbe costretto ad imbarcarsi con una squadra allargata molto criticata da una popolazione che attraversa una grave crisi economica.

-

PREV Queste piante esotiche proliferano nel nostro Paese e pongono un problema: ecco cosa fare (e non fare) per evitare l’invasione
NEXT Non capisci niente del sistema elettorale francese? Spieghiamo come funziona