Arrestato uomo con balestra vicino alla stazione di polizia di Belgrado

Arrestato uomo con balestra vicino alla stazione di polizia di Belgrado
Arrestato uomo con balestra vicino alla stazione di polizia di Belgrado
-

L’uomo ha oltrepassato la barriera davanti alla stazione di polizia e, dopo aver ricevuto l’ordine di fermarsi, ha cominciato a correre via. Gli agenti di polizia lo hanno poi catturato prima di perquisirlo, ha riferito la polizia in un comunicato stampa.

“Nel suo zaino sono stati ritrovati una balestra con sette frecce, diversi coltelli e un vaso contenente petardi. Stiamo indagando sulle sue motivazioni ed è in corso una perquisizione del suo appartamento”, hanno spiegato i carabinieri, precisando che l’uomo non risulta “nell’elenco”. degli estremisti”.

L’uomo, secondo la polizia, avrebbe affermato di essere “inseguito dalla mafia e dai servizi segreti”. “Verrà effettuata una visita medica e il pubblico ministero deciderà quali azioni intraprendere”, ha detto il ministro degli Interni Ivica Dacic.

La Serbia è in allerta da sabato, in seguito all’attacco davanti all’ambasciata israeliana a Belgrado dove un agente di polizia in servizio è stato colpito al collo dal fuoco di una balestra.

Quest’ultimo ha risposto al fuoco con la sua arma, ferendo mortalmente l’aggressore.

Dacic ha denunciato un “atto terroristico odioso”.

L’aggressore è stato identificato dalle autorità come un “convertito” all’Islam nato nel 1999 in Serbia. Sua moglie, che attualmente si trova in Montenegro, è stata interrogata dalla polizia su richiesta della Serbia.

-

PREV In Israele polemica dopo la liberazione del direttore dell’ospedale Al-Shifa
NEXT Il presidente Milei innesca la tensione diplomatica con la Bolivia e distrugge il Mercosur