L’AfDB e il Fondo di Solidarietà Africano suggellano una partnership strategica

L’AfDB e il Fondo di Solidarietà Africano suggellano una partnership strategica
L’AfDB e il Fondo di Solidarietà Africano suggellano una partnership strategica
-

La partnership è stata suggellata da Aida Ngom, direttrice del Dipartimento per lo sviluppo del settore privato, a nome del gruppo AfDB, e dall’amministratore delegato del Fondo, Abdourahmane Diallo, durante la cerimonia di apertura della 3a sessione ordinaria del Consiglio dei governatori del il Fondo di solidarietà africano.

Secondo un comunicato stampa dell’ADB, questa partnership strategica costituisce un primo passo che mira a rafforzare la collaborazione tra la Banca e il Fondo nella condivisione di conoscenze e assistenza tecnica in diversi settori legati alla gestione del rischio, alle strutture, agli aspetti organizzativi e gestionali del la FSA.

“Il Fondo di Solidarietà Africano è un’istituzione strategica e importante per il Gruppo Banca Africana di Sviluppo. Non vediamo l’ora di vedere le nostre due istituzioni lavorare più strettamente attraverso questa partnership strategica”, ha affermato la signora Ngom.

Il Fondo di Solidarietà Africano (ASF) è un’istituzione finanziaria multilaterale con sede a Niamey, in Niger.

La sua missione è contribuire allo sviluppo economico e al progresso sociale degli Stati membri africani facilitando, attraverso le sue diverse tecniche di intervento, l’accesso alle risorse finanziarie necessarie per la realizzazione di progetti di investimento e altre attività generatrici di reddito.

La principale tecnica di intervento del Fondo è la garanzia di prestiti bancari destinati a finanziare operazioni o progetti di carattere industriale, agricolo, commerciale, infrastrutturale e di servizi, finanziariamente ed economicamente vantaggiosi, realizzati o da realizzare negli Stati regionali membri.

-

NEXT Le Antille minacciate dall’uragano Béryl, classificato come “estremamente pericoloso”: notizie