La Russia accusa gli Stati Uniti di essere “responsabili” dell’attacco in Crimea: “Tali azioni non rimarranno senza risposta”

La Russia accusa gli Stati Uniti di essere “responsabili” dell’attacco in Crimea: “Tali azioni non rimarranno senza risposta”
La Russia accusa gli Stati Uniti di essere “responsabili” dell’attacco in Crimea: “Tali azioni non rimarranno senza risposta”
-

Il funzionario ha affermato che il presidente Vladimir Putin aveva chiamato a “presentare le loro condoglianze“alle famiglie.

L’esercito ucraino”colpire Sebastopoli in pieno giorno con missili balistici dotati di munizioni a grappolo“, aveva detto prima. Secondo lui, “detriti“di missili abbattuti sono”caduti sulle zone costiere“.

I video, pubblicati dai media russi, mostrano i residenti su una spiaggia che fuggono quando sentono delle esplosioni. L’AFP non è in grado di verificarne l’autenticità.

Sebastopoli, una grande città portuale, viene spesso presa di mira, soprattutto perché ospita il quartier generale della flotta russa nel Mar Nero.

La Crimea costituisce un importante nodo logistico per l’esercito russo.

L’Ucraina, di fronte all’offensiva russa da due anni, risponde regolarmente attaccando le regioni russe o le zone occupate.

Le sue truppe tentano in particolare di distruggere le navi da guerra russe e ci riescono regolarmente.

“Aumentare la pressione”

Allo stesso tempo, gli attacchi russi hanno provocato un morto e dieci feriti, tra cui due adolescenti, domenica a Kharkiv, la seconda città dell’Ucraina, secondo il governatore regionale Oleg Synegoubov.

Il giorno prima altri attacchi con bombe aeree guidate avevano già provocato due morti e una cinquantina di feriti, secondo le autorità ucraine.

Kharkiv, molto vicina al confine russo, viene bombardata molto regolarmente. La Russia continua a negare di aver preso di mira obiettivi civili in Ucraina e assicura che attaccherà solo strutture legate all’esercito.

La città è parzialmente senza elettricità e la sua metropolitana è “spento“, ha affermato il presidente Volodymyr Zelenskyj, chiedendo nuovamente la consegna di sistemi di difesa aerea.

In precedenza, aveva detto che le sue forze avevano abbattuto altri due missili russi di tipo Kalibr. “Il terrorismo russo non rallenta, quindi dobbiamo aumentare la pressione“, ha avvertito.

Abbiamo la determinazione di distruggere i terroristi sul loro territorio – è giusto – e abbiamo bisogno che i nostri alleati la condividano“, Egli ha detto.

Alla fine di maggio, Washington ha accettato che gli ucraini utilizzassero le armi americane per colpire, in alcuni casi, obiettivi militari sul territorio russo vicini a questa zona.

Questa decisione fa seguito al lancio, all’inizio di maggio, di un’offensiva di terra a sorpresa da parte della Russia nella regione di Kharkiv, dove i combattimenti restano violenti.

Sul suolo russo, gli attacchi di droni ucraini hanno provocato un morto e tre feriti a Graivoron, una città nella regione di confine russa di Belgorod, ha detto domenica il governatore Vyacheslav Gladkov.

La regione di Belgorod è regolarmente bersaglio di attacchi ucraini, con Kiev che afferma di difendersi dagli attacchi russi sul proprio territorio.

-

PREV Il ministro delle Finanze esce dalla porta
NEXT Le Antille minacciate dall’uragano Béryl, classificato come “estremamente pericoloso”: notizie