lo sorprendente profilo del minorenne di 12 anni all’origine dello scoppio di odio contro la vittima

lo sorprendente profilo del minorenne di 12 anni all’origine dello scoppio di odio contro la vittima
lo sorprendente profilo del minorenne di 12 anni all’origine dello scoppio di odio contro la vittima
-

INDAGINE – Il giorno dello stupro dell’adolescente, l’imputato è apparso con orgoglio sulla rete TikTok detenuto presso una stazione di polizia, probabilmente nel contesto di un caso precedente.

Diventa sempre più chiaro il profilo dei minorenni di 12 e 13 anni sospettati di essere coinvolti nello stupro abietto di una ragazzina ebrea di 12 anni a Courbevoie (Hauts-de-Seine). I due minorenni di 13 anni sono stati incriminati, in particolare, per stupro in riunione, violenza sessuale in riunione, tentata estorsione, violenza in riunione, minacce di morte e insulti per motivi religiosi. Il primo, abbandonato la scuola e fuggitivo, viveva con la madre “totalmente obsoleto” sul quale ha compiuto violenze, la seconda in un istituto minorile.

Il terzo minore, di 12 anni, è stato posto sotto lo status di testimone assistito riguardo agli atti di stupro. È incriminato per gli altri reati. Il suo ruolo nell’innescare questo barbaro crimine sembra importante.

Secondo i primi elementi dell’indagine, la vittima avrebbe avuto un inizio di “storia d’amore” con questo minorenne di 12 anni che aveva conosciuto durante un’attività sportiva extrascolastica circa due settimane fa. Perché tanta tenacia?…

Questo articolo è riservato agli abbonati. Ti resta il 79% da scoprire.

Vendita lampo

1€ al mese per 3 mesi. Senza impegno.

Già iscritto? Login

-

PREV Orribile scoperta in una valigia a Bristol, in Inghilterra: “Le vittime non sono state formalmente identificate”
NEXT Solo alle elezioni parlamentari francesi