più di dieci morti già registrati…

più di dieci morti già registrati…
più di dieci morti già registrati…
-

La stagione delle piogge in Costa d’Avorio pone sfide ambientali significative, in particolare in termini di servizi igienico-sanitari e di gestione dell’acqua piovana.

L’intensità delle piogge degli ultimi anni aumenta il rischio di inondazioni, causando notevoli danni materiali e, purtroppo, morti ogni anno ad Abidjan.

Attraverso un contratto di leasing con lo Stato ivoriano, la Società di distribuzione dell’acqua della Costa d’Avorio (SODECI) gestisce la raccolta, il trasporto, il trattamento delle acque reflue e l’evacuazione delle acque piovane attraverso reti sotterranee.

In previsione della stagione delle piogge, SODECI sta conducendo campagne di sensibilizzazione per promuovere pratiche igienico-sanitarie responsabili tra le popolazioni.

L’obiettivo di questa iniziativa è ridurre i rischi di alluvioni e malattie legate alla cattiva gestione dei rifiuti e delle acque piovane, incoraggiando la popolazione ad adottare comportamenti ecologici.

Le azioni includono campagne di pulizia volte a purificare i sistemi di drenaggio urbano, ispezioni regolari e riparazioni di opere igienico-sanitarie danneggiate, supervisionate da un sistema di monitoraggio remoto.

Oltre a queste misure, i team educativi informano i cittadini sull’importanza di non gettare rifiuti solidi nelle strade o nelle fogne e incoraggiano il mantenimento delle infrastrutture igienico-sanitarie.

Questi sforzi mirano a ridurre i costi di manutenzione e le interruzioni del servizio, promuovendo al tempo stesso un ambiente più pulito.

Si tratta di una campagna cruciale che unisce educazione, prevenzione e impegno della comunità, sottolineando l’importanza del coinvolgimento dei cittadini nella gestione dei rifiuti.

SODECI effettua inoltre una manutenzione preventiva ogni anno prima della stagione delle piogge, dimostrando il suo ruolo chiave nello sviluppo sostenibile della Costa d’Avorio.

Dall’inizio della stagione delle piogge quest’anno, sono stati segnalati almeno dieci morti, soprattutto nel distretto autonomo di Abidjan, a causa delle forti piogge e delle inondazioni in diversi quartieri.

-

NEXT Le Antille minacciate dall’uragano Béryl, classificato come “estremamente pericoloso”: notizie